Bonus asilo nido 2022, sbrigati a fare domanda: mandi i tuoi figli a scuola GRATIS

Bonus asilo nido, ancora un aiuto arriva dallo Stato e dall’INPS che in qualche modo scelgono di affiancare le famiglie, per sostenere il pagamento delle rette scolastiche.

Bonus asilo nido
Bonus asilo nido – Donnananopress.it

Quest’anno è particolarmente difficile da affrontare, a causa dei rincari dell’energia elettrica, degli alimenti, del carburante. Vivere non è affatto semplice e non lo è anche arrivare alla fine del mese.

Nel corso di questi anni, in Italia è stato registrato un importante calo delle nascite. Una delle motivazioni è proprio la crisi economica che stiamo affrontando. Per questo motivo il Governo ha deciso di dare supporto alle famiglie che ne hanno bisogno mettendo a loro disposizione aiuti di qualunque genere.

Arriva un nuovo bonus asilo nido comunale

Adesso il bonus asilo nido classico, statale, è affiancato da un nuovo bonus comunale che consente alle famiglie che hanno un ISEE inferiore a €40.000 di non sostenere le spese scolastiche ad eccezione di quelle relative alla mensa.

In poche parole l’asilo nido per molte famiglie diventa gratis. Tutti coloro che beneficeranno degli aiuti statali e degli aiuti messi a disposizione dagli enti locali, a partire dal prossimo anno avranno un pensiero in meno.

bonus asilo nido-Donna.nanopress.it

Questo potrebbe essere un supporto anche per tutte quelle famiglie che pensano di mettere al mondo un figlio, essendo scoraggiati dall’attuale condizione economica. Se le cose proseguiranno in questo modo, non ci sarà alcun motivo di preoccuparsi, perché lo Stato sarà al fianco di chi ha e avrà bisogno.

La novità della proposta avanzata dal comune di Buccinasco

La novità riguarda in particolar modo il comune di Buccinasco che ha introdotto questa nuova misura a sostegno delle famiglie bisognose, grazie allo stanziamento delle risorse da parte dello Stato. A beneficiare del contributo potranno essere le famiglie che risiedono sul territorio di Buccinasco, che dovranno richiedere anche le misure nazionali e regionali.

bonus asilo nido-Donna.nanopress.it

Gli asili diventeranno quindi gratuiti per tante famiglie. Al momento, si rimane in attesa di conoscere le modalità per la presentazione delle richieste e quali sono esattamente i requisiti richiesti per capire se si rientra o meno nella misura.

Le conseguenze della guerra e della pandemia sulle famiglie italiane

Quel che è certo è che le famiglie che si sono trovate a fare i conti con le conseguenze economiche della pandemia, dello scoppio della guerra, non possono andare avanti così. Molte famiglie italiane non sono in grado di sostenere spese tanto importanti ancora a lungo. Le spese dell’asilo possono sembrare di poco conto, invece gravano sul bilancio familiare, come tutte le altre.

bonus asilo nido-Donna.nanopress.it

Ecco perché lo Stato e i comuni stanno cercando di dare aiuto e sostegno, e lo faranno probabilmente in maniera concreta entro gennaio 2023. Prima di allora, ci saranno anche altri comuni del territorio nazionale e regionale, che seguiranno l’esempio del sindaco Rino Pruiti e che accetteranno e avvieranno la nuova misura in aiuto delle famiglie.

Per quanto riguarda il sindaco di Buccinasco, il bonus asilo nido 2022, è stato inserito nel programma elettorale. Per questo sarà certamente avviato andando a compensare le misure già previste sia dalla regione che dal comune. A questi bonus, si aggiunge il bonus nido INPS che possono richiedere tutti coloro che hanno bimbi da 0 a 3 anni con ISEE pari oppure inferiore a €20.000.

Quando fare domanda e quali moduli presentare

La misura è stata presentata in questi giorni e sarà disponibile a partire dal gennaio 2023. Per il momento non può essere presentata alcuna domanda, quindi bisognerà attendere ancora. Il comune, o l’Inps chiariranno le modalità di presentazione della richiesta e tutto ciò che servirà a parte l’Isee.

bonus asilo nido-Donna.nanopress.it

Per quanto riguarda l’Isee si sa già che servirà quello dei minorenni, sia per questa domanda che per tutte le altre.