Buco nel mestolo della pasta, ecco qual è la sua funzione: non è affatto come credi

Il mestolo col buco per la pasta è un utensile largamente usato in cucina,ma vi siete mai chiesti a cosa serve il buco nel mezzo? Pensate si tratti di una scelta puramente estetica oppure non avete alcuna idea su qual è la sua funzione? Non ci crederete, ecco a cosa serve il foro nel mezzo del mestolo della pasta, rimarrete sbalorditi!

Mestolo della pasta
Mestolo della pasta- Donna.Nanopress.it

In cucina sono tanti i mestoli che vengono utilizzati, come per esempio quelli in legno, quelli in acciaio e altri tipi utili per mescolare la pasta e altri cibi. Fra quelli più usati troviamo anche il mestolo con il buco nel mezzo, anche questo molto utile e presente quasi in tutte le cucine. Non tutti sanno a cosa serve nello specifico il buco nel mezzo del mestolo della pasta, ma i più curiosi vogliono saperlo. Scopriamo di seguito la funzione del buco al centro del mestolo e quanto è utile sfruttarla!

Il buco non è solo questione di design

Molti sono convinti che il buco al centro del mestolo della pasta sia stato creato solo per puro scopo estetico.

Di certo questo mestolo ha un aspetto che non lascia indifferenti, ma non è stato creato per una questione di design, bensì per garantire al consumatore un utilizzo pratico nel misurare la pasta che deve mettere nel piatto.

Il diametro del buco va dunque sfruttato come unità di misura e permette a chi sta cucinando di avere a disposizione un utensile davvero versatile e funzionale, come pochi altri lo sono.

A cosa serve il buco nel mestolo della pasta

Il buco nel mestolo della pasta ha una funzione ben precisa, quella di consentire di misurare la pasta. Si tratta quindi di una funzione utilissima, che evita di ricorrere alla bilancia e permette quindi di risparmiare tempo.

Buco nel mestolo-Donna.nanopress.it

Versatile, pratico e comodo, il mestolo col buco è dunque un accessorio immancabile per avere la giusta misura della pasta ed evitare di prendere la bilancia.

In questo modo si crea meno confusione e soprattutto chi è da solo ha la possibilità di svolgere due funzioni in uno, perché mettendo la pasta nel foro sa già quanto deve metterne nella pentola.

Il buco assicura la misura ideale di un piatto di spaghetti

Ma quale pasta si può mettere dentro al foro del mestolo? Ovviamente gli spaghetti, scomodi da pesare sulla bilancia, perché cadono da tutte le parti. Per ottenere un piatto di spaghetti della misura ideale il foro si rivela dunque particolarmente utile, perché consente di avere una porzione definita corretta una volta cotta.

Il peso medio della quantità di spaghetti contenuti nel buco è di circa 80 grammi, una porzione che è anche consigliata dai nutrizionisti, quindi nella norma per seguire un’alimentazione bilanciata.

Buco nel mestolo-Donna.nanopress.it

Gli spaghetti vanno infilati crudi nel foro e la porzione è indicata per una persona. Tuttavia, se avete ospiti, potete sfruttare il buco nel mestolo della pasta più volte per ottenere le porzioni per più persone.

Risparmierete comunque di usare la bilancia per pesare gli spaghetti, evitando che cadano a terra visto che scappano da tutte le parti.

Ottimo rimedio per evitare di sprecare la pasta

Il foro nel mezzo del mestolo della pasta è un ottimo rimedio per evitare di mettere una maggiore quantità di pasta nella pentola e vi aiuta quindi a non sprecarla. Se ne volete un po’ di più non vi resta che aggiungerne ancora, regolandovi in base a quanta fame avete.

Buco nel mestolo-Donna.nanopress.it

Oltre agli spaghetti, potete infilare nel foro altri tipi di pasta lunga, come i bucatini, o altri formati che posati sulla bilancia non rimangono fermi ed è difficile controllare.

Si tratta quindi di un rimedio molto semplice per avere sempre la giusta quantità di pasta da cucinare, senza commettere errori. E’ sufficiente prendere un pugno di pasta, infilarlo nel buco ed ecco la porzione giusta da cucinare.