Schiuma da barba nel forno, accade l’inimmaginabile: da oggi inizierai a farlo anche tu

La schiuma da barba, è un ottimo alleato non soltanto per gli uomini che la usano per rasarsi e per curare il proprio aspetto e il benessere del corpo. Può tornare utile anche in casa in diversi modi.

Schiuma da barba nel forno
Schiuma da barba nel forno – Donnananopress.it

Per esempio c’è chi la usa per le pulizie, per gli specchi e chi invece non conosce i suoi potenti effetti.

Una volta scoperti i suoi mille utilizzi e segreti, difficilmente si riuscirà a farne a meno, anche perché costa pochissimo e servono piccolissime quantità rispetto a qualsiasi altro prodotto indicato per la pulizia.

Il primo di tanti segreti del prodotto

La schiuma da barba può essere utilizzata per esempio per pulire il forno che è uno degli elettrodomestici che usiamo più spesso durante il giorno e nel corso di una settimana. Per questo motivo andrebbe lavato praticamente giornalmente o comunque una volta ogni due utilizzi.

Schiuma da barba-Donna.nanopress.it

Difficilmente però se ne ha il tempo, anche perché dopo averlo usato è caldo e deve raffreddare e solitamente non si ha più la voglia di farlo, la pazienza e l’attenzione. Quindi va a finire che si trascura, utilizzo dopo utilizzo e ci si impegna con la pulizia quando lo sporco è incrostato. A quel punto è davvero difficile rimuoverlo e far sì che torni ad essere brillante, splendente e pulito al 100%.

Eppure è importante averne cura sempre, se non si vuole correre il rischio che tutto ciò che si cucina al suo interno abbia lo stesso sapore o che peggio ancora, diventi nel tempo inutilizzabile. 

Per la pulizia del forno, ci sono molti prodotti indicati, questi però fanno male alla salute e più che togliere le macchie e le incrostazioni, possono anche corroderne il materiale, senza dare i risultati promessi.

Come usare la schiuma da barba per pulire il forno

Se si vuole tornare ad avere un forno pulito, che faccia profumo di nuovo, si possono utilizzare vari ingredienti naturali, un po’ di olio di gomito e il gioco è fatto. Non ci vuole nemmeno tanto tempo libero o tanta pazienza, ciò che conta è la volontà.

Schiuma da barba-Donna.nanopress.it

Si può per esempio usare la schiuma da barba, che va spruzzata direttamente dentro il forno, togliendo la placca e le teglie. Dopo averla spruzzata nelle giuste quantità si strofina su tutto il forno direttamente con le mani e si lascia agire per almeno 15 minuti. Una volta trascorso il tempo necessario stabilito, si usa una spugna per eliminare tutte le incrostazioni, si strofina bene utilizzando la parte ruvida della spugna facendo attenzione a non esagerare con la forza per non graffiare gli interni.

Una volta fatto si prende un panno spugna e si inizia a sciacquare accuratamente per eliminare qualsiasi residuo di schiuma da barba. Bisogna fare attenzione a sciacquare accuratamente il forno per evitare che rimangano anche piccole tracce di schiuma da barba.

Altri utilizzi della schiuma da barba

La schiuma da barba si può usare in mille modi, per esempio se viene spruzzata sullo specchio del bagno, ha la capacità di impedire l’appannamento. Quante volte è capitato dopo una lunga doccia calda, di volersi specchiare per fare i capelli o per truccarsi, cosa resa impossibile da un vetro totalmente appannato.

Schiuma da barba-Donna.nanopress.it

La schiuma da barba passata sopra il vetro, dà un risultato eccellente, lo specchio risulta brillante, pulitissimo. La schiuma può essere applicata anche sugli occhiali per non fare appannare i vetri.

Pulire i gioielli anneriti

Il prodotto è utile e per certi versi miracoloso anche per pulire i gioielli anneriti. Questi diventano neri nel tempo, si rovinano facilmente semplicemente toccandoli con le mani sudate. In estate, quando si usano anche per andare al mare o piscina, si espongono per settimane e mesi al sole, diventano opachi.

Schiuma da barba-Donna.nanopress.it

Si prova a recuperarli in casa, ma è difficile riuscire. Solitamente si portano dall’orafo che ha i prodotti adatti per recuperare il danno, finché si può, In realtà si può usare un po’ di schiuma da barba e risciacquare, ed eccole che tornano come nuovi in pochi minuti.

Per concludere, può essere utile anche per ripulire le mani dalla vernice. Quando si tinteggia finisce sempre che si macchiano i vestiti ma anche la pelle. Se non si vuole sfregare la pittura seccata sulle dita, si usa un po’ di schiuma da barba che ha anche un leggerissimo effetto abrasivo, che rimuove con facilità il colore e lascia le mani setose, proprio come il viso post rasatura.