Cuscini bianchi e pulitissimi, non serve la lavatrice: il metodo delle nonne per lavarli a secco

Cuscini bianchi e pulitissimi, che siano quelli del letto o quelli del divano, poco importa perché sono fondamentali ed è bello poterli usare e mostrare al meglio.

Pulizia cuscini a secco
Pulizia dei cuscini -Donna.nanopress.it

Questi, fungono da supporto per la testa quando ci si vuole riposare e rilassare. Sono un appoggio morbidissimo, ma sono anche belli da vedere sistemati sul letto o sul divano.

Per questo motivo, tutte le donne del mondo vorrebbero sfoggiare nelle proprie cucine e nelle camere da letto dei cuscini bianchi e pulitissimi sempre.

Cuscini bianchi e pulitissimi, ecco perché si sporcano subito

I cuscini solitamente ingialliscono dopo pochi utilizzi, perché raccolgono il sebo e il sudore e si sporcano facilmente. Si possono lavare anche più volte a settimana, nonostante questo perdono subito dopo il buon odore e il colore lindo e puro.

cuscini bianchi e pulitissimi-Donna.nanopress.it

Ovviamente lavarli tutti i giorni, è impossibile, non è comodo, soprattutto non lo è in inverno, perché con le basse temperature non asciugano. Asciugandoli in casa, poggiati a delle fonti di calore, si rischia comunque di usarli o conservarli ancora umidi. Il risultato finale sarebbe pessimo perché alla fine i cuscini puzzerebbero di umido piuttosto che profumare di pulito.

Lavarli a secco, il consiglio della nonna

Per cui la valida alternativa, è lavarli a secco. Il rimedio pratico e funzionale arriva direttamente dalle nostre nonne, che in quanto pulizia e trucchetti a costo zero, sono davvero imbattibili. Chiunque ha in casa il bicarbonato, che è uno degli alleati ai quali nessuno potrebbe mai rinunciare. Il bicarbonato anche in questo caso è formidabile, consente di avere dei cuscini bianchi e pulitissimi in pochissimo tempo. 

cuscini bianchi e pulitissimi-Donna.nanopress.it

Tra l’altro il bicarbonato va usato in piccole quantità, senza acqua. Il prodotto, consente di igienizzare e rinfrescare i cuscini cospargendone la superficie e lasciando in posa per un’ora al massimo. Se si vuole avere un effetto ancora più interessante, si possono mescolare insieme bicarbonato e gocce di olio di qualunque profumazione. Il risultato sarà favoloso.

Per rimuoverlo una volta trascorsa l’ora di posa, si utilizza una spazzola o semplicemente l’aspirapolvere. Si usa il bicarbonato, perché ha una fantastica azione pulente e assorbente, invece l’aggiunta dell’olio consente di conferire al cuscino un buon odore ed eliminare i germi e i batteri.

Il borotalco, un altro valido rimedio contro le macchie

Un secondo rimedio vede come protagonista, il borotalco, che dai tempi antichi si usa per lenire gli arrossamenti della pelle dei bambini, per contrastare le irritazioni, il sudore, per asciugare l’umidità della pelle. Allo stesso modo e per le stesse proprietà assorbenti, è in grado di assorbire il grasso dei cuscini ed eliminare tutte le macchie.

cuscini bianchi e pulitissimi-Donna.nanopress.it

Basta cospargere il cuscino con il borotalco e lasciarlo agire per qualche ora, poi allo stesso modo del bicarbonato, si usa una spazzola per eliminare la polvere in eccesso oppure l’aspirapolvere che è certamente più comoda.

Come usare l’aceto e gli altri prodotti naturali che abbiamo in casa

A questi due rimedi si affianca l’aceto, che rinfresca ed elimina i cattivi odori dal cuscino velocemente. Quindi si versa dell’aceto dentro un secchio di acqua, poi si immerge un panno nella soluzione, si strizza bene perché non deve essere assolutamente bagnato.

Alla soluzione ottenuta, si può aggiungere qualche goccia di olio essenziale a propria scelta tra varie profumazioni. Sono indicate arancia, mandarino, lavanda che aiuta anche a rilassarsi e a dormire. Quindi si passa sopra il cuscino il panno umido e poi si lascia asciugare al sole o all’aria.

cuscini bianchi e pulitissimi-Donna.nanopress.it

Non possono mancare il limone ed il sale che hanno un’azione smacchiante pulente incredibile, su tutti i tessuti. Il limone infatti un tempo veniva usato per ravvivare il bianco naturale del bucato, il sale invece è conosciuto per le sue grandiose proprietà sgrassanti e antibatteriche. Quindi, si mescolano insieme i due prodotti, fino ad ottenere una pasta che si cosparge direttamente sul cuscino, in modiche quantità.

Ci si concentra in particolar modo dove ci sono le macchie utilizzando un panno umido. Si lascia in posa per un’ora. Una volta trascorso il tempo necessario, si rimuove con un panno asciutto o comunque pulito. Alla fine, il cuscino sembrerà essere appena lavato o appena acquistato.

Sapone di Marsiglia

L’ultimo rimedio per avere dei cuscini bianchi e pulitissimi, coinvolge l’uso del sapone di Marsiglia.

cuscini bianchi e pulitissimi-Donna.nanopress.it

Ne va versato soltanto bicchiere, dentro un litro di acqua tiepida. Si bagna un panno dentro la soluzione, si strizza benissimo e si tampona sopra il cuscino. Poi si lascia asciugare, i cuscini saranno perfetti.