Dentifricio, perché lo stanno spalmando tutti sulle lenti degli occhiali: strepitoso quel che accade

Non è certamente necessario dire che il dentifricio sia l’alleato perfetto per l’igiene orale, è fondamentale usarlo tutti i giorni dopo ogni pasto per evitare di avere fastidi di qualunque genere. 

Occhiali
Dentifricio sugli occhiali -Donna.nanopress.it

Dentifricio e spazzolino sono il nostro salvavita. Quando siamo fuori casa e non  possiamo usarlo dopo aver mangiato è davvero un grosso problema.

In pochi sanno che il dentifricio ha molti altri impieghi. Può essere usato per la cura del corpo, così come anche per la pulizia della casa. È in grado di eliminare tutti i cattivi odori, i graffi da qualunque superficie e le macchie, di qualsiasi genere. Insomma è un ottimo rimedio, sempre a portata di mano.

Alcuni rimedi comuni

Il dentifricio può essere applicato su un brufolo per farlo asciugare e seccare prima del tempo necessario. Ne basta davvero pochissimo, una punta va lasciata agire per tutta la notte. Al mattino il risultato sarà evidente perché sarà già secco, o quasi.

L’unica cosa a cui fare attenzione è evitare di usare un dentifricio sbiancante e spalmarlo soltanto sul foruncolo. Soprattutto in caso di pelle sensibile è meglio lasciarlo in posa soltanto per qualche oretta e non per una notte intera.

Dentifricio-Donna.nanopress.it

Poi si può usare il dentifricio per sbiancare le unghie, per averle pulite, eliminando il colorito giallastro che tutti i fumatori hanno, che viene causato dalla nicotina. In questo caso si può usare sia il limone che il dentifricio, che comunque va strofinato direttamente sulle unghie mediante un vecchio spazzolino.

Subito dopo può essere risciacquato. In questo caso è consigliato, usare il dentifricio sbiancante che consente di avere unghie lucidi e forti.

E poi si può usare per eliminare i cattivi odori i gli odori persistenti per esempio quello di pesce, l’odore di aglio o di cipolla che difficilmente vanno via pur lavando le mani diverse volte con vari prodotti. In questi casi basta stendere il dentifricio sia sulle dita che sui palmi delle mani e si lascia agire per qualche minuto soltanto.  Poi si risciacqua e il cattivo odore va via in un batter d’occhio.

Rimedio contro punture e scottature, un vero toccasana

Il dentifricio può addirittura essere utilizzato per lenire le punture o le scottature. Se ne applica un pochino direttamente sulla pelle scottata, per esempio quando ci si scotta per uno schizzo di acqua che bolle o un po’ di olio che frigge, oppure sulla pelle che presenta una puntura di insetto. Il risultato è immediato, si ottiene un rapido sollievo sia al prurito che al bruciore.

Dentifricio-Donna.nanopress.it

È il classico rimedio che può tornare utile in caso di emergenza. Ovviamente non sostituisce l’uso di farmaci.

Come può tornare utile in casa

Poi, torna utile in casa, dove può essere usato per trattare qualunque tipo di macchia resistente. Può essere applicato sui capi di qualunque materiale, oppure sulla tappezzeria, sui divani, sui tappeti.

Va applicato direttamente sulla macchia da trattare, poi si strofina leggermente e infine si procede al normale lavaggio. Su tappeti, moquette e divani va spazzolato via  prima del risciacquo con attenzione.

Dentifricio-Donna.nanopress.it

Torna utile anche per pulire i muri, chi ha bimbi in casa sanno che un pennarello tra le loro mani può diventare davvero problematico. Ma niente paura, basta un pochino di dentifricio per eliminare le macchie di penne e pennarelli da qualunque muro.

Si mette un pochino di dentifricio su un panno umido e si strofina sulla scritta, poi si lascia agire per qualche minuto e infine si passa un panno umido, pulito, per lavare via il dentifricio e il segno del pennarello. Il gioco è fatto.

Il dentifricio per non fare appannare gli occhiali, ecco il trucchetto

Veramente in pochissimi conoscono il trucco per non fare appannare gli occhiali. Inizialmente ad usarlo era soltanto i sub e i nuotatori. Da qualche tempo, ovvero da quando questo non è più un segreto, lo usano tutti. Sia chi ha gli occhiali, che le donne in casa, lo strofinano sui vetri per risolvere un problema che causa non pochi disagi.

Dentifricio-Donna.nanopress.it

Si strofina delicatamente un pochino di dentifricio sui vetri degli occhiali, ne basta pochissimo, deve essere uno strato sottile. Poi si risciacqua. Questo consente di vedere sempre chiaro e di non dover ricorrere continuamente alla pulizia degli occhiali, soprattutto nei momenti in cui non lo si può fare.

Magari è un uso insolito, ma certamente utile. Per concludere può essere sfruttato per chiudere i buchi presenti sulla parete al posto dello stucco. Ovviamente è bene che sia quello bianco, oppure per attaccare un poster senza lasciare tracce di chiodi di di adesivi.