Pods in lavatrice, sembra folle ma funziona sul serio: non ne potrai fare più a meno

Pods in lavatrice, non è un errore, ma un consiglio che può cambiare la vita delle casalinghe. Le pods non sono utili soltanto in lavastoviglie, appunto per lavare, profumare e igienizzare le stoviglie sporche.

Pods in lavatrice
Pods in lavatrice – Donna.NanoPress

Tornano utili anche in lavatrice per l’igiene, la cura e la pulizia dell’elettrodomestico. La lavatrice è uno dei pochi elettrodomestici che siamo soliti usare più volte al giorno e alla settimana.

Per questo motivo, andrebbe ripulita magari non giornalmente, ma più volte al mese. Per pulirla in profondità ci sono diversi metodi che tornano utili. Alcuni sono metodi tradizionali altri meno. Funzionano tutti benissimo.

Pods, utili in lavastoviglie ma ancora di più in lavatrice

Per pulire la lavatrice, non è necessario acquistare prodotti indicati che costano parecchio. Tra i metodi tradizionali, che funzionano benissimo, c’è l’aceto e il bicarbonato, insieme sono un portento, igienizzano e profumano la lavatrice e qualunque altro elettrodomestico.

In pochi sanno, che si possono utilizzare anche le pods che agiscono velocemente eliminando tutto lo sporco. La sporcizia in lavatrice non è quantificabile, quando si insinua nell’elettrodomestico, lavaggio dopo lavaggio, diventa impossibile da eliminare. Per questo andrebbe pulita prima di danneggiare i panni o di tirarli fuori dalla lavatrice che puzzano più di prima.

Come usare le pods per pulire il cestello

Per pulire in modo adeguato la lavatrice, basta mettere una pastiglia di pods nel cestello e effettuare il lavaggio a vuoto ad una temperatura di almeno 40 gradi. Il cestello alla fine sarà completamente nuovo, privo di macchie di qualunque genere ma soprattutto profumato.

pods-Donna.nanopress.it

Spesso si mette il bucato dentro la lavatrice con ancora delle macchie, queste non vanno via facilmente a primo o a secondo lavaggio. Per cui sono capi da pretrattare. Si provano detersivi su detersivi, prodotti di qualunque genere, ingredienti naturali, che alla fine non danno il risultato sperato. Ecco a cosa servono le pods: se ne mette una pastiglia in lavatrice insieme ai panni sporchi e il gioco è fatto. Non bisognerà fare null’altro, penserò a tutto la lavatrice.

Come eliminare il calcare

Torna utile anche per eliminare il calcare che spesso è la causa principale del cattivo odore sia del cestello che dei panni. In questo caso, si può procedere in due modi. Il primo è un effettuare un lavaggio a vuoto.

pods-Donna.nanopress.it

Il secondo è fare sciogliere la pastiglia dentro dell’acqua calda e poi inserire il tutto nel cestello. Si lascia agire per una notte, il giorno dopo si strofinano con una spugna tutte le parti ancora macchiate dal calcare o dal detersivo. In pochi istanti, le macchie andranno via definitivamente. Per quanto riguarda il secondo metodo, è meglio staccare la spina dell’elettrodomestico, per questione di sicurezza.

Addio cattivi odori in lavatrice

Le pods sono in grado di eliminare anche i cattivi odori che si formano nel cestello della lavatrice. A volte i cattivi odori sono la conseguenza di un cestello rimasto chiuso per troppo tempo.

pods-Donna.nanopress.it

Altre volte possono essere causati dagli indumenti, dagli asciugamani che lavati ad alta temperatura, rimangono chiusi nel cestello per troppo tempo, dopo la fine del lavaggio. Una seconda motivazione può essere l’acqua troppo calcarea.

pods-Donna.nanopress.it

Qualunque sia il motivo, basta pochissimo per dire addio ai cattivi odori una volta per tutte. Basta soltanto usare la pods inserita nel cestello, facendo partire il lavaggio a vuoto ad alta temperatura. Solitamente il cattivo odore va via in un solo lavaggio. In alternativa, si può ripetere lo stesso procedimento una seconda o una terza volta fin quando non si ottiene il risultato sperato.