Doccia, addio muffa dai binari: con questo ingrediente torna impeccabile | Come nuova

Il bagno è una delle stanze che richiede maggiore attenzione e impegno per la pulizia. In particolare il binario della doccia, crea non pochi problemi. Per dire addio muffa dai binari, ci sono dei rimedi naturali a costo quasi zero, che possono tornare più che utili. 

Binari doccia con muffa
Binari doccia con muffa – Donnananopress.it

Ogni zona del bagno deve essere seguita e curata attentamente per evitare che venga risucchiata dallo sporco.

Basta trascurare soltanto per qualche giorno un’area della stanza, che per qualche motivo sfugge al controllo, che il gioco è fatto. Calcare, macchie, muffa, pulire il bagno può diventare un incubo.

Addio muffa-Donna.nanopress.it

Addio muffa in bagno, rimedi incredibili

Uno dei sanitari che ci fa particolarmente impazzire, è la doccia. Pulirla accuratamente è davvero un problema, richiede parecchio tempo e difficilmente rimaniamo felici e soddisfatti del risultato.

In particolar modo, diventano un problema, i binari della doccia, dove la muffa si insinua facilmente. Eppure, toglierla non è così difficile, c’è un trucchetto facile e veloce che consente di dire addio muffa in pochissimi minuti, senza spendere troppi soldi e senza fare uso di prodotti aggressivi, dannosi per la salute e che spesso corrodono anche i sanitari.

Ecco il preparato miracoloso che agisce in un attimo

Per preparare la soluzione miracolosa, serviranno davvero pochissimi ingredienti, 150 grammi di acido citrico, 1 litro d’acqua, il succo di 1 limone, 1 cucchiaio di acqua ossigenata. Il limone è uno dei prodotti che in casa non mancano mai, lo usiamo davvero per ogni cosa, per condire i cibi, per pulire e sgrassare, per profumare e eliminare i cattivi odori per esempio dal frigo. Insomma torna utile in mille occasioni.

Addio muffa-Donna.nanopress.it

Per dire addio muffa dai binari della doccia, basta usare questa soluzione che fa leva in particolar modo su tre prodotti eccezionali, l’acido citrico, che si rivela la valida alternativa naturale a qualunque prodotto, contro il calcare e la muffa.

Il limone che dà il tocco di freschezza in più e l’acqua ossigenata che potenzia l’azione sgrassante dell’acido citrico. Questo rimedio non è consigliato per chi ha la doccia in marmo oppure un pietra naturale. Mentre in linea generale l’acqua ossigenata da usare è quella a 10 volumi.

Come usare la soluzione miracolosa sui binari della doccia

Per dire addio muffa dai binari della doccia, come prima cosa sciogliere l’acido citrico in acqua, quindi aggiungere il succo del limone, ben filtrato e per ultima l’acqua ossigenata. È importante che la soluzione sia ben amalgamata e che diventi tutta una.

È meglio versarla dentro un flacone spray, per utilizzarla ogni volta che serve senza doverla preparare giorno per giorno. Il detergente è pronto. Per avere un po’ di profumo in più, si aggiungono 6 o 7 gocce di olio essenziale a piacere. Forse meglio quello al limone, essendo già presente per andare a rafforzare l’aroma.

Addio muffa-Donna.nanopress.it

Quindi inumidire i panni in microfibra adatti, usando acqua calda e strizzarli. È bene eliminare tutta l’acqua in eccesso, non eccessivamente, il panno deve rimanere umido. Quindi piegare le pezze in orizzontale, per fare in modo che diventino delle piccole strisce. Vaporizzare il prodotto preparato sulle pezze e andarle a posizionare lungo i binari della doccia.

Lasciarle agire per circa 30 minuti per far sì che il prodotto agisca bene. Ovviamente il tempo varia in base alle condizioni della doccia. Più è sporca e più si deve lasciare in posa. Trascorso il tempo, togliere le pezze e strofinare, delicatamente. In questo modo si va a togliere l’eccesso di sporco. La doccia sarà come nuova. Il tutto senza olio di gomito o spese folli.

I rimedi alternativi

Oltre questo rimedio, ce ne sono degli altri modo efficaci che consentono allo stesso modo di dire addio muffa. Per esempio l’aceto di mele, il cui utilizzo è molto diffuso in cucina ed anche in bagno. Si vaporizza sui binari, poi si aspetta che agisca, si strofina e si sciacqua.

Segue il bicarbonato di sodio, con il quale si crea una pasta densa, ovviamente aggiungendo dell’acqua a filo, si usa la spugna non abrasiva per strofinare. Il mix aiuterà a togliere il nero presente sui binari. Poi c’è il Sapone di Marsiglia, sempre efficace e profumato. Si versa sulla spugna e si aggiunge del bicarbonato di sodio che potenzia l’azione pulente.

Addio muffa-Donna.nanopress.it

Tutti questi rimedi, sono naturali, ma è sempre consigliato provarli prima su una piccola parte di superficie. Soltanto in un secondo momento si passa alla pulizia generale per evitare di rovinare il materiale.