Ferro da stiro sporco, il metodo delle lavanderie per pulirlo da cima a fondo: torna come nuovo

Il ferro da stiro, è un alleato per tutte le casalinghe del mondo, non si può fare a meno di usarlo anche quando c’è caldo. Prima di uscire, i vestiti vanno stirati. 

Ferro da stiro pulizia
Ferro da stiro – donna.nanopress.it

Utilizzo dopo utilizzo, però il ferro da stiro si sporca, per cui prima o poi, per quanto non si abbia voglia di farlo, bisogna occuparsi della sua pulizia e della cura che consente di allungarne la vita.

Così come tutti gli altri elettrodomestici, anche il ferro ha bisogno di manutenzione periodica e conviene farla anche per evitare di macchiare, a volte irrimediabilmente, il bucato appena lavato e asciugato.

Ferro da stiro, perché è importante dedicarsi alla sua pulizia

Il ferro da stiro si sporca ovviamente sulla piastra, è lì che compaiono piccole macchie di sporco che provengono dai vestiti. Altre volte si tratta di semplici macchie di calcare, che comunque vanno evitate. La pulizia è necessaria non soltanto per evitare di rovinare i vestiti, ma anche perché la sporcizia ostacola l’uscita del vapore dai fori, che sono spesso ostruiti.

ferro da stiro-Donna.nanopress.it

C’è un trucchetto utile per pulire il ferro da stiro correttamente, facendolo tornare come nuovo, lucido, profumato, in una sola parola: perfetto. Ci vogliono pochi minuti e un po’ di pazienza e il gioco è fatto.

Il primo trucchetto delle casalinghe

Un trucchetto usato da molte casalinghe coinvolge l’utilizzo della carta da forno e del sale grosso. Per quanto possa sembrare strano, questi due elementi insieme, sono miracolosi. Ci sono dei passaggi semplicissimi da seguire, che permettono di avere in pochi passi, un ferro da stiro come nuovo.

ferro da stiro-Donna.nanopress.it

Prendere un foglio di carta forno, sistemarlo sul tavolo, spargere sopra il sale grosso andando a coprirlo del tutto in modo omogeneo. Quindi, accendere il ferro, aspettare che sia molto caldo, passarlo sul foglio di carta e quindi sul sale proprio come quando si stira. Premere con forza.

Si può vedere in una sola occhiata, come le macchie di sporco e di calcare incrostato, vanno via rapidamente. Così il ferro è pronto per essere utilizzato senza correre il rischio di danneggiare i vestiti.

Secondo procedimento: l’aceto

L’aceto è uno degli ingredienti più ambiti per la pulizia di casa, viene usato un po’ per tutto, per cucinare, per lavare, per disinfettare, per togliere lo sporco incrostato da qualunque superficie, per far sì che l’acciaio torni ad essere brillante come nuovo.

ferro da stiro-Donna.nanopress.it

Per pulire il ferro si prepara una soluzione di aceto e acqua che va bene per l’esterno, compresa la piastra. Ciò che è importante è passare un panno per asciugare tutta la superficie prima di conservare il ferro o di utilizzarlo. Per la pulizia e la lucidatura della piastra si può anche preparare una soluzione di aceto e sale grosso.

L’aceto può essere usato anche per pulire la caldaia, si riempie di acqua e aceto, basta metà acqua e metà aceto. Poi si accende il ferro e si fa fuoriuscire il vapore, in questo modo il calcare presente dentro la caldaia viene espulso.

Accorgimenti per usare correttamente il ferro

Quando si stira, spesso si commettono degli errori, che lì per lì possono anche sembrare banali, ma che non lo sono affatto. Come prima cosa, bisogna evitare di passare sopra cerniere e bottoni, poi per stirare i capi in fibra sintetica, è consigliato mettere un panno tra il ferro e il tessuto, per non farlo attaccare alla piastra. Se si commette questo errore, non solo si rovina il capo, ma anche il ferro. Poi è meglio usare l’acqua distillata per evitare gli accumuli del calcare e svuotare del tutto il serbatoio ogni volta che viene utilizzato.

ferro da stiro-Donna.nanopress.it

Se si possiede un ferro da stiro troppo vecchio, la manutenzione può sempre tornare utile, ma non ci si possono aspettare miracoli, perché un ferro che ha fatto il suo tempo, non può avere molto da dare. Non rimane che acquistarne uno nuovo. Oggi in commercio ne esistono di vari modelli, tradizionali e moderni, addirittura ci sono i ferri da stiro verticali che consentono di rimediare alle piccole pieghe in pochi minuti senza dover tirare fuori l’asse da stiro.

Chi stira poco, può accontentarsi del classico ferro da stiro, mentre chi ha una famiglia numerosa, può comprare un ferro adatto allo stiro di grosse quantità di vestiti, per esempio uno professionale, a caldaia. Quest’ultimo necessita di maggiore attenzione.