Lavatrice, il bucato fallo a quest’ora: una montagna di soldi risparmiati in bolletta

E’ possibile ridurre i costi dell’energia elettrica facendo la lavatrice? Ebbene, sì, se fate il bucato ad un certo orario potrete risparmiare tanti soldi in bolletta. I rincari dell’energia costringono a trovare qualsiasi strategia per risparmiare, ecco alcuni consigli per farlo anche usando la lavatrice.

Ora risparmio
Risparmiare con la lavatrice – Donna.Nanopress.it

Quando si parla di energia elettrica l’imperativo è risparmiare, ma come fare con la lavatrice? Quali sono le azioni da mettere in atto per ridurre i costi sulla bolletta? Semplice, basta cambiare orario e risparmierete una montagna di soldi. Ecco tutto ciò che dovete sapere, trucchi e consigli per fare la lavatrice e ridurre i costi delle bollette.

Quali sono le fasce orarie per risparmiare energia

Esistono tre fasce orarie durante le quali potete scegliere di avviare la lavatrice. Fra le tre una è molto più conveniente, ma vediamo quali sono:

  • Fascia F1 – in questa fascia che va dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 19, i prezzi del consumo di energia sono più elevati in quanto la richiesta è superiore.
  • Fascia F2 – in questa fascia che va dal lunedì al venerdì, 7 alle 8 e dalle 19 alle 23, e il sabato, dalle 7 alle 23, i prezzi del consumo di energia sono leggermente più convenienti.
  • Fascia F3 – in questa fascia che va dal lunedì al sabato, dalle 23 alle 7, e la domenica e gli altri giorni festivi per tutto il giorno, il risparmio è maggiore delle due fasce precedenti.

Cosa valutare per risparmiare facendo la lavatrice

Quando decidete di fare la lavatrice vale la pena fare delle valutazioni, che non riguardano solo le previsioni meteo. Il segreto per risparmiare energia elettrica sta nello scegliere i periodi della settimana in cui il costo è minore.

lavatrice-Donna.nanopress.it

Come abbiamo visto prima, la fascia in cui si risparmia sul costo dell’energia elettrica è quella che cade nel weekend e nei giorni festivi. In questi giorni potete riempire la lavatrice a pieno carico e avviare il programma desiderato in qualsiasi ora del giorno perché il costo è sempre lo stesso.

Una buona alternativa è scegliere di avviare la lavatrice nelle ore serali, anche durante la settimana, visto che la sera il costo dell’energia è più basso.

Occhio al contratto, controllate quale avete

Oltre che tenere in considerazione le fasce orarie per avviare la lavatrice e risparmiare sulle bollette, dovete anche tenere conto del contratto che avete sottoscritto. A questo proposito, dovete sapere che il contratto può essere:

lavatrice-Donna.nanopress.it

–Monorario – in questo contratto il prezzo dell’energia rimane lo stesso a prescindere dal momento in cui viene consumata. E’ ideale per chi utilizza molto gli elettrodomestici durante la giornata.

–Biorario – il contratto prevede due fasce orarie, una per i giorni feriali dalle 8 alle 19, l’altra per il resto dei giorni e delle ore. E’ ideale per chi sta fuori casa tutto il giorno e utilizza la sera gli elettrodomestici.

–Multiorario – il contratto prevede tutte e tre le fasce orarie, con costi differenti per ciascuna.

lavatrice-Donna.nanopress.it

Consigli per risparmiare con la lavatrice in funzione

Ci sono anche altri trucchi e consigli per risparmiare facendo la lavatrice, ecco quali sono:

  • Avviate il prelavaggio solamente se il bucato è particolarmente sporco
  • Pulite la lavatrice con regolarità, soprattutto il filtro
  • Per evitare lavaggi inutili, guardate le indicazioni sulle etichette dei capi
  • Scegliete il programma ECO tutte le volte che potete
  • Se dovete cambiare lavatrice, optate per una con classe energetica alta.
  • Non usate programmi a temperature troppo alte e se potete farne a meno preferite il lavaggio a 40°.
lavatrice-Donna.nanopress.it

Infine, se non lo avete ancora fatto, passate al mercato libero e cercate l’offerta migliore per voi e le vostre esigenze.