Lavatrice, puoi dire addio alla candeggina: usa questo ingrediente in cucina | Capi bianchissimi

Al posto della candeggina puoi usare un ingrediente che trovi in cucina. Il risultato è sorprendendo, bucato pulitissimo. 

Lavatrice
Lavatrice – donna.nanopress.it

Puoi dire addio a comprare la candeggina, per lavare i tuoi vestiti servirà un ingrediente che trovi nella tua cucina. Per un bucato perfetto, senza macchia, profumato e con colori super vividi devi usare l’aceto bianco. Usare l’aceto al posto del detersivo è più economico ed è una scelta sostenibile. 

Possiamo quindi dire che l’aceto è un detersivo naturale per il bucato e basta metterlo nel cassetto del detersivo. Ci sono vari modi per usare l’aceto, eccone alcuni:

  • Usare l’aceto per ravvivare i colori: se si usa mettere mezza tazza di aceto sui vestiti prima di metterli in lavatrice questo trucchetto farà si che il detersivo protegga il colore e durante il risciacquo non ci saranno residui di sapone.
  • Usare l’aceto come ammorbidente: basta mettere mezza tazza di aceto durante il ciclo di risciacquo. Il risultato è un bucato morbidissimo come per gli ammorbidenti che si trovano in commercio. In più non ci sarà più elettricità statica sui vestiti.
  • Usare l’aceto per ridurre i peli di animali sui vestiti: basta mettere mezza tazza di aceto durante il ciclo di risciacquo.
  • Usare l’aceto per sbiancare: l’aceto sui vestiti bianchi li rende più luminosi ed elimina qualsiasi macchia. Basta mettere mezza tazza di aceto durante il ciclo di risciacquo in un lavaggio con solo capi bianchi.
Aceto rimedi per la lavatrice
Aceto per la lavatrice – donna.nanopress.it
  • Usare l’aceto per eliminare i cattivi odori: l’aceto elimina i cattivi odori come muffa e fuma. Basta mettere mezza tazza di aceto durante il ciclo di risciacquo per ottenere un bucato profumato.
  • Usare per eliminare le macchie: avere sempre dell’aceto in uno spay per agire sempre sulle macchie più ostili come quelle di caffè, vino, cioccolato. Basta applicare l’aceto con uno spay e lasciare agire per circa 10 minuti. Poi strofinare e risciacquare.
  • Usare l’aceto per i vestiti delicati: basta usare l’aceto al posto del detersivo anche quando si lavano i vestiti a mano. Per i capi delicati ma anche per i costumi. Per un lavandino pieno aggiungere circa 1/4 di aceto.
  •  Usare l’aceto per non far sbiadire i vestiti: per proteggere i colori dei vestiti far stare in ammollo i vestiti in acqua e aceto e procedere poi con il normale lavaggio.
  • Usare l’aceto per pulire la lavatrice: spesso nella lavatrice si accumulano residui di sapone e sporco e questi potrebbero farla rompere. È importante quindi pulirla almeno una volta al mese. Basta fare un lavaggio con il cestello vuoto inserendo l’aceto nel cassetto del detersivo.