Macchie di caffè sui panni, disfarsene è semplicissimo: bastano 3 ingredienti della cucina

Disfarsi delle macchie di caffè non è mai stato così semplice. Basteranno tre semplici ingredienti che trovi nella tua dispensa.

Macchie di caffè
Macchie di caffè -Donna.nanopress.it

Le macchie di caffè sono davvero ostinate e non solo sui vestiti ma anche su tovaglie, strofinacci o anche tappeti. Ci sono diversi rimedi e dipende se la macchia e secca oppure fresca. Quando è fresca in realtà basta solo l’acqua calda e tanto olio di gomito per rimuoverla.

Quando invece la macchia è secca sarà più difficile togliere la macchia ma ci sono dei rimedi naturali che ti aiuteranno a non danneggiare i tessuti. Il consiglio comunque è quello di agire subito affinché la macchia svanisca del tutto.

Ecco i 3 ingredienti che ti aiuteranno ad eliminare le macchie di caffè

Ecco alcuni semplici ingredienti che puoi trovare nella tua dispensa di casa oppure al supermercato che ti aiuteranno a liberarti delle macchie di caffè:

macchia di caffè
macchia di caffè – donna.nanopress.it
  • Aceto di mele: questo funge da vero e proprio smacchiatore, e ne basteranno solo due cucchiai su sei cucchiai di acqua distillata. Inserire l’acqua e l’aceto di mele in un flacone spray in modo da facilitarne l’uso. Spruzzare sulla macchia e lasciare agire per circa 15 minuti e poi strofinare delicatamente con una spugna o con uno spazzolino. Procedere poi con il classico lavaggio.
  • Sapone di Marsiglia: è un ottimo alleato per smacchiare e basta bagnare un angolo del sapone e strofinarlo delicatamente sulla macchia finché non ci sarà una sufficiente quantità di sapone sulla macchia. Lasciare agire circa 15 minuti e poi risciacquare.

    rimedi macchie di caffè
    rimedi macchie di caffè – donna.nanopress.it
  • Acqua frizzante: questo è un metodo soprattutto per capi delicati come ad esempio cuoio, pelle o velluto. Basterà tamponare la macchia con un panno imbevuto di acqua frizzante da entrambi i lati del tessuto. Passarci poi sopra il ferrò bene caldo e la macchia di caffè non ci sarà più.

Tessuti e macchie di caffè

È molto importante poi affrontare le macchie anche in base al tipo di tessuto. C’è un trattamento diverso da fare se si va a trattare sul jeans, sul cotone o sulla seta. Vediamo qualche accorgimenti prendere:

  • Macchie di caffè sui jeans: ci sono due rimedi per far scomparire gli aloni di caffè dai jeans:
    – il primo metodo consiste nel mischiare il sale al succo di limone e applicare la pasta ottenuta sulla macchia. Lasciare in posa per circa un’ora e poi sfregare deliatamente con acqua.
    – il secondo metodo consiste invece nel mischiare sale e acqua gassata e applicarli poi sulla macchia. Lasciare in posa per circa 8 ore e poi procedere con il lavaggio in lavatrice.
jeans
jeans – donna.nanopress.it
  • Macchie di caffè sul cotone: il metodo più semplice è con acqua bollente e qualche goccia di acqua ossigenata ma questo solo quando la macchia è fresca. Se è secca tamponarla prima con glicerina e poi con ammoniaca.
  • Macchie di caffè sulla seta: il tessuto è molto delicato quindi bisogna essere molti delicati. Il metodo più efficace è quello con l’aceto di mele già spiegato sopra ma con la differenza di lasciare in ammollo il capo per un’intera notte in bacinella con acqua e due tazze di aceto di mele. Solo il giorno dopo andare a risciacquare con acqua fredda.

Attenzione quindi con le tazzine di caffè perché le macchie che lascia sono davvero ostinate. Il caffè però non macchia solo ma ci sono anche numerosi rimedi proprio con i fondi. Possono ad esempio essere utilizzati in alcune faccende domestiche ma possono essere anche un ottimo concime per le piante.