Macchie di sangue sul materasso, il rimedio naturale per disfarsene all’istante

Vi è capitato di macchiare il materasso con il sangue? In questi casi togliere le macchie è veramente difficile e bisogna evitare di fare cose improprie per non danneggiare il materasso. Esistono rimedi naturali efficaci per eliminare le macchie di sangue all’istante, scopriamo quali sono.

Sangue sul materasso
Sangue sul materasso-Donna.nanopress.it

Sono tante le occasioni in cui un materasso può capitare di sporcare il materasso con il sangue. Ad esempio, in caso di ferite, o magari quando si ha un abbondante flusso mestruale, è sufficiente anche una goccia di sangue per macchiare il materasso.

Poiché si espande facilmente, bisogna intervenire prima che si secchi e che diventa difficile da rimuovere. Ecco quali sono le cose da evitare e quali rimedi naturali utilizzare per liberare il materasso dalle macchie di sangue senza rovinare il tessuto.

Quali sono le cose da evitare

Per togliere le macchie di sangue dal materasso ci sono delle cose che bisogna assolutamente evitare, proprio per non danneggiare il materiale con cui è realizzato. Si tratta di ulteriori precauzioni, indispensabili da prendere per far durare il materasso integro più a lungo. Ecco cosa non si deve fare quando vi sono delle macchie di sangue:

Macchie di sangue sul materasso-Donna.nanopress.it
  • Non occorre attendere oltre, bisogna agire subito e rimuovere le macchie di sangue quando sono ancora fresche. Se diventano secche è più difficile rimuoverle.
  • Non intervenire direttamente sulla macchia di sangue, piuttosto eseguire un test prima di utilizzare il rimedio scelto per eliminarla.
  • Non bisogna utilizzare acqua calda perché questa contribuisce a fissare ancora di più le macchie di sangue. Optare quindi per acqua fredda.
  • Evitare di strofinare, perché altrimenti lo sporco penetra ancora più in profondità. Se lo fate, otterrete l’effetto contrario.
  • Non coprire il materasso mentre è ancora umido. Farlo asciugare perfettamente prima di rifare il letto.

I rimedi casalinghi per smacchiare il materasso

Esistono alcuni rimedi casalinghi che le nostre nonne usavano quando i detersivi non avevano ancora invaso il mercato che ancora oggi risultano efficaci. Ecco quali sono:

Acqua fredda – bagna un panno in microfibra con acqua fredda e passalo leggermene sulla macchia di sangue. Tampona senza premere troppo e ripeti fino a quando la macchia non si toglie del tutto. Ad ogni utilizzo lava il panno, in modo che risulti perfettamente pulito per la fase successiva. Continua fino a che la macchia scompare.

Amido di mais – ottimo rimedio per rimuovere le macchie di sangue dal materasso è anche l’amido di mais. Potete diluirlo con l’acqua e applicarlo sulla macchia, lasciandolo agire per qualche minuto, poi rimuoverlo con un panno umido. Per aumentarne l’efficacia si può aggiungere qualche goccia di acqua ossigenata.

Acqua ossigenata –  imbevi un batuffolo di acqua con acqua ossigenata e poggialo sulla macchia di sangue. Poi rimuovi il batuffolo e tampona con un panno inumidito. Puoi anche diluire l’acqua ossigenata con dell’acqua e passare un panno in microfibra per eliminare l’alone.

Macchie di sangue sul materasso-Donna.nanopress.it

Il bicarbonato rimedio naturale molto efficace

Un rimedio particolarmente efficace per togliere le macchie di sangue dal materasso è il bicarbonato di sodio. Per utilizzarlo al meglio seguendo questa procedura:

  • Prepara una soluzione con 2 parti di acqua e 1 parte di bicarbonato
  • Distribuisci il composto sulla macchia di sangue
  • Fai agire per circa dieci minuti
  • Rimuovi la soluzione senza strofinare troppo
Macchie di sangue sul materasso-Donna.nanopress.it

Oltre a rimuovere le macchie di sangue, il bicarbonato ha anche un alto potere deodorante e disinfetta il materasso.

Come pulire le macchie di sangue mestruale

Il sangue mestruale ha una composizione diversa dal sangue che esce da una ferita, si asciuga più rapidamente ed è quindi più difficile da rimuovere.

Macchie di sangue sul materasso-Donna.nanopress.it

In questi casi, la soluzione ideale a cui ricorrere è una miscela di acqua ossigenata e acqua, da applicare sul materasso, far agire per qualche minuto e rimuovere con un panno in microfibra inumidito.