Macchie di sugo sui vestiti, prendi questo ingrediente per risolvere in pochi istanti: è in frigo

Ecco come togliere facilmente le macchie di sugo dai vestiti. Non serve comprare nulla trovi il rimedio nel tuo frigorifero.

Macchia di sugo
Sugo sui vestiti – donna.nanopress.it

Le macchie di sugo che sia ragù, pomodoro fresco o ketchup non sono sempre semplici ma mandare via. Questo per via della componente di grasso che hanno al loro interno. La prima regola è di agire il prima possibile sulla macchia.

E poi si sa quando si indossa camicie, magliette o abiti bianchi o comunque molto chiaro è quasi sempre impossibile scansare la possibilità di sporcarsi. Quelle macchie super rosse però è possibile toglierle con alcuni rimedi casalinghi che non prevedono l’acquisto di prodotti specifici da supermercato.

Addio alle macchie da sugo con il latte

Come abbiamo detto nel primo paragrafo bisogna agire subito poiché se le macchie non vengono trattate subito potrebbe poi essere più difficile mandarle vi. Ci sono vari modi per intervenire sulle macchie di sugo che queste siano fresche o secche.

macchia di sugo, rimedio
macchia di sugo, rimedio – donna.nanopress.it

L’importante però è utilizzare il giusto prodotto in base al tipo di tessuto. Alcuni tessuti infatti sono più delicati di altri e quindi hanno per questo bisogno di un trattamento più delicato.

Uno dei metodi più utilizzato è quello del latte. È uno dei cosiddetti metodi della nonna, e chi è che poi in casa non ha del latte in frigorifero. Quello che bisogna fare è riscaldare il latte.

Una volta che il latte è riscaldato potrete versarlo sulle zone da trattare e quindi sulle zone macchiate. Lasciare agire per circa 30 minuti prima di procedere con il normale lavaggio.

latte caldo
latte caldo – donna.nanopress.it

Questo metodo va bene sempre perché è indicato anche per i capi più delicati. Perciò potrete tenerlo sempre in considerazione per smacchiare i vostri capi velocemente da macchie di sugo.

Altri rimedi per smacchiare le macchie di sugo fresche

Un altro metodo da utilizzare quando la macchia è ancora fresca è quello di prendere un canovaccio pulito e bagnare la macchia con dell’acqua. Tamponando con il canovaccio si andrà ad assorbire quando più sporco possibile. Poi dopo aver rimosso il grande della macchia si potrà procedere con il normale lavaggio.

Oppure si può utilizzare ammoniaca diluita in acqua. Basterà un cucchiaio per ogni 250 ml di acqua. Lasciarlo agire anche in questo caso per circa 30 minuti prima di procedere poi con il lavaggio.

talco
talco – donna.nanopress.it

Un altro rimedio ancora molto utilizzato soprattutto per rimuovere la parte grassa è il talco. Questa va ad assorbire la parte grassa e quindi l’olio presente nella macchia. Bisognerà lasciarlo agire per circa 2 ore prima di procedere con il lavaggio. Si può preparare anche una versione casalinga utilizzando 30 gr di amido di mais e 15 gr di bicarbonato di sodio.

Rimedi per eliminare le macchie di sugo secche

Quando invece la macchia è secca sarà più difficile ma non è impossibile eliminare la macchia. Uno strumento utile può essere la spazzola. Questa può essere utile per rimuovere eventuali parti ancora incrostate. Il massimo che però può fare è aiutare nel ridurre la macchia. Ecco i rimedi che potrete utilizzare:

 

  • Sapone di Marsiglia: quello che bisogna fare è semplice. Basterà corpargere la macchia con abbondante sapone di Marsiglia che è molto più efficace del normale detersivo. Dopodiché procedere con il normale lavaggio in lavatrice.
  • Bicarbonato e sale: basterà creare una cremina densa di sale e bicarbonato con un po’ d’acqua e cospargerla sulla macchia. Il bicarbonato ridurrà l’alone mentre il sale staccherà lo sporco dai tessuti.
  • Acqua ossigenata: è un’alternativa alla candeggina, ma è consigliato solo per capi che non siano delicati e colorati. L’acqua ossigenata a 12 volumi andrà a sbiancare la macchia.