Materasso, per averlo profumatissimo ti basta questo ingrediente: lo usiamo spesso

Pulire il materasso è fondamentale, se la sera ci si vuole stendere sentendo odore di pulito, profumato e fresco, avendo delle sensazioni super piacevoli. 

Materasso pulizia
Letto – donna.nanopress.it

Il letto è il nostro fedele alleato, è grazie a lui se raggiungiamo il relax dopo una giornata di stress, di problemi, di paranoie. Ed è sempre e grazie a lui se riusciamo a ricaricare le batterie, per essere sempre pronti ad affrontare nuove giornate, intense e faticose.

L’errore comune commesso da tutte le donne

Per questo motivo, bisogna curarsi di lui. Ciò vuol dire che è necessario lavarlo accuratamente, almeno una volta a settimana. La cattiva abitudine, che molte donne hanno, è alzarsi il mattino e rifare il letto per vedere la camera in ordine. Si tratta di un comune errore, perché il materasso ha bisogno di aria.

I batteri, gli acari, si riproducono più facilmente con il calore imprigionato nel materasso. Per cui la prima regola è, lasciare il letto scombinato, possibilmente anche senza lenzuola, tutta la mattina. Ogni volta che si cambiano le lenzuola, bisogna passare l’aspirapolvere sul materasso, per eliminare ogni traccia di acari e batteri.

Una volta a settimana, poi, bisognerebbe prendersi cura del materasso, pulendolo a fondo. A proposito di ciò, le donne di tutto mondo, sono alla ricerca continua del prodotto perfetto, il migliore, per lavare, smacchiare e igienizzare senza troppa fatica. Spesso si acquistano prodotti che promettono di assorbire ed eliminare i cattivi odori, senza sforzo. Questi, in realtà non servino a nulla.

In poche, hanno pensato ai rimedi casalinghi, che si rivelano essere molto più soddisfacenti. L’antico rimedio per avere il materasso super profumato, è come sempre quello della nonna.

Ingredienti naturali per pulire il materasso

Senza spendere cifre esorbitanti e usando prodotti quasi del tutto naturali, si può riavere il materasso come nuovo. Basta mettere insieme 500 ml di acqua demineralizzata, se non si ha quella demineralizzata, va bene qualsiasi acqua naturale. Poi, due cucchiai di acqua ossigenata, un cucchiaio di bicarbonato, uno di sapone di Marsiglia e 6 gocce di olio essenziale alla lavanda.

Il bicarbonato, in particolare, agisce sulle macchie e dona lucentezza ai tessuti bianchi, segue l’acqua ossigenata che deve essere utilizzata in quantità misurate, ridotte, perché può rovinare i tessuti. L’acqua ossigenata, elimina i batteri e gli acari della polvere, bisogna applicare quella da 10 volumi, che corrisponde al 3%, in grado di dare risultati incredibili.

Materasso-Donna.nanopress.it

Il sapone di Marsiglia, invece, viene utilizzato perché potenzia l’azione pulente. Per concludere, l’olio essenziale serve soltanto a profumare il materasso. Regala al letto, un odore inebriante, è fondamentale anche perché concilia il sonno. Ovviamente, non necessariamente, l’olio deve essere di questa essenza, può essere di qualunque altra profumazione a propria scelta.

Come igienizzare il materasso con lo spray miracoloso

Una volta pronti tutti gli ingredienti, si passa alla preparazione del miscuglio miracoloso. Quindi, sciogliere il bicarbonato nell’acqua, unire il sapone liquido o in scaglie, aggiungere l’acqua ossigenata e gli oli. Mescolare bene il tutto. Quando sarà pronta la soluzione, trasferire in un vaporizzatore e spruzzare abbondantemente su tutto il materasso.

Materasso-Donna.nanopress.it

Una volta fatto, lasciarlo asciugare all’aria. Trascorsa qualche ora, è possibile mettere le lenzuola e sdraiarsi sopra per godersi l’odore di fresco e pulito intenso, che durerà certamente per qualche giorno almeno.

Come capire se sul materasso sono presenti acari

Gli acari del materasso sono visibili a occhio nudo, sono grandi ¼ di millimetro, mangiano la pelle umana. Gli escrementi degli acari, causano le allergie alla polvere.

Materasso-Donna.nanopress.it

Se di notte, si inizia a starnutire, o si avverte prurito alla pelle, alla bocca, al palato o alla  gola e palato, è probabile che siano presenti sul materasso. Per questo, è raccomandabile pulire periodicamente, per scongiurare problemi ben più gravi.