Mestoli in legno pieni di batteri, come disinfettarli col metodo del bicchiere: funziona davvero

Largamente utilizzati in cucina, soprattutto per mescolare il ragù o altri cibi, i mestoli in legno vanno puliti bene dopo l’uso perché altrimenti proliferano i batteri. Ecco come disinfettarli col metodo del bicchiere!

Mestoli legno con batteri
Mestoli legno con batteri – Donnananopress.it

Detti anche “cucchiarelle”, nome derivato dalla tradizione, i mestoli in legno non mancano mai in cucina e sono in assoluto fra gli utensili più usati per mescolare i cibi durante la cottura. Oltre che per i sughi, sono utilissimi per preparare il risotto, soffritti, come posata da insalata e trovano impiego anche in pasticceria per addensare creme e per montare.

Il mestolo in legno è privilegiato anche perché consente di mescolare le pietanze senza danneggiare le pentole con fondo rivestito in teflon. Un inconveniente di questo utensile è che col passare del tempo tende a scurirsi.

Il colore naturale chiaro del legno scompare a causa del calore con cui il mestolo viene a contatto. Poiché la superficie del mestolo è porosa, tende ad assorbire ciò che tocca, e se non si pulisce bene dopo ogni utilizzo i batteri continuano a proliferare.

mestoli in legno -Donna.nanopress.it

Se non si interviene subito, il cibo indurisce e si attacca al mestolo, creando delle incrostazioni che a volte non è facile togliere. Scopriamo come procedere con il metodo del bicchiere, che a quanto sembra funziona davvero.

Procedura per eseguire il metodo del bicchiere

Mestoli i legno – Donna.nanopress.it

Un consiglio per trattare al meglio i mestoli in legno durante l’operazione di pulizia è quello di non utilizzare detersivi, in quanto i prodotti chimici si annidano nelle cavità del legno e in seguito vengono rilasciati negli alimenti.

Il metodo del bicchiere è una soluzione efficace, che non utilizza sostanze controproducenti per il legno, e che si svolge in maniera molto semplice. Ecco come procedere per eseguire questo metodo:

  • Prendere un bicchiere o una tazza resistente alle alte temperature
  • Il bicchiere o la tazza devono essere piuttosto grandi per contenere la parte superiore del mestolo.
  • Riempire il bicchiere di acqua calda a 90 °C
  • Mettere all’interno il mestolo e lasciarlo per 5 minuti in immersione

La procedura è molto facile da eseguire ed entro il tempo indicato si può vedere lo sporco accumulato sul mestolo che inizia a sciogliersi fino a depositarsi sulla superficie dell’acqua.

Prima di tirare fuori il mestolo dal bicchiere girarlo per un po’. Dopo averlo fatto raffreddare risciacquare il mestolo in acqua fresca e asciugarlo con uno strofinaccio, eliminando qualsiasi traccia di sporco rimasta.

Altri metodi efficaci per pulire i mestoli in legno

Mestoli -Donna.nanopress.it

Esistono altri metodi efficaci per disinfettare al meglio i mestoli in legno che si usano in cucina. Eccone alcuni facili da eseguire e che richiedono ingredienti di rapida reperibilità.

Bicarbonato di sodio – ideale per eliminare le incrostazioni di cibo dal mestolo in legno, basta prendere una manciata di bicarbonato, inumidirla e passarla sul mestolo sfregando con forza sulle zone interessate. Mettere il mestolo  sotto l’acqua corrente, sfregando con le mani fino a quando non si rimuove tutto lo sporco. Sciacquare con cura e asciugare.

Aceto bianco – mettere due bicchieri di acqua e due di aceto bianco in un pentolino e portare a bollore. Immergervi dentro i mestoli in legno, ovviamente dal lato del cucchiaio, e lasciarli in ammollo per 5 minuti. Trascorso il tempo toglierli, farli raffreddare, risciacquarli con acqua fresca e asciugarli.

Succo di limone – il limone si può sfregare direttamente sul mestolo oppure aggiungerlo all’acqua calda. Poi il mestolo va fatto asciugare ai raggi del sole, che lo disinfettano e lo rendono più chiaro.

Sapone di Marsiglia – sciogliere alcune scaglie di sapone di Marsiglia in acqua calda e usare la soluzione per lavare il mestolo. Si può anche lasciare per qualche minuto in ammollo. Infine, risciacquare con cura e asciugare.