‘Non bevetelo’, allarme per questa nota marca di caffè: contiene una tossina pericolosa

Caffè ritirato da tutti i supermercati, occhio a questa marca: è piena di sostanze tossiche. Di che cosa si tratta esattamente? Attenzione! I dettagli al riguardo.

Caffè ritirato
Caffè ritirato – donna.nanopress.it

La bevanda italiana per eccellenza, come sappiamo, è il caffè. Oramai, con gli anni, esistono diversi tipi e, soprattutto, sul mercato vi sono varie marche che la gente decide di acquistare.

A proposito di brand, nelle ultime ore, si sta parlando tantissimo di uno in particolare che è stato addirittura ritirato da tutti i supermercati. Per quale motivo? Di quale marca si tratta esattamente? Scopriamolo insieme!

Caffè ritirato dal supermarket: l’allarme che spaventa

Senza dubbio, il caffè è la bevanda più consumata dagli italiani che aiuta ogni momento della giornata a scorrere con entusiasmo: effettivamente, sono tantissime le persone che consumano la bevanda per darsi un tono ed iniziare nel migliore dei modi la giornata.

Caffè
Caffè – donna.nanopress.it

Malgrado qualcuno ne abusi, non tutti sanno che il caffè possiede dei benefici per la salute: difatti, esso aiuta a prevenire il diabete; possiede dei potenti antiossidanti; aiuta chi vuole perdere peso. Infine, come noto, migliora il morale e il movimento.

Negli ultimi momenti, nonostante la bibita napoletana sia consumata quotidianamente in tutte le salse, è venuto fuori un allarme che spaventa assolutamente i compratori: è stato ritirato dappertutto. Per quale motivo?

Occhio a questa marca: è piena di sostanze tossiche

Certamente, il coffee non ha solamente dei benefici, purtroppo. Infatti, può aumentare il colesterolo; deve essere assunto in maniera adeguata quando il consumatore presenta delle patologie e può rendere le cose difficili a chi vorrebbe avere dei figli.

Fatto sta che il caffè è un must per chi decide di venire nel nostro Bel Paese, in quanto è considerato un obbligo assaggiarlo, come la pizza e la pasta nostrane.

Chicchi di caffè
Chicchi di caffè – donna.nanopress.it

Esso viene consumato in modi tradizionali o innovatori: in effetti, si passa dalla classica moka alla modernissima macchinetta automatica che, per chi lo gradisce, dona alla bibita dei sapori del tutto nuovi.

Sfortunatamente, però, per gli amanti di caffè non è tutto rose e fiori, specialmente nelle ultime ore: è stato scoperto che una nota marca contiene delle sostanze tossiche e, per questo, ritirata dal commercio. Qual è?

Da ciò che si apprende, il brand conosciuto e sequestrato è “Juanito”, che è stato segnalato dal Ministero della Salute perché i livelli di Ocratossina A che esso possiede superano i limiti permessi dalla legge.

L’Ocratossina A è una sostanza tossica che è solita esistere in alimenti come frutta secca, cereali e caffè e potrebbe recare danni all’organismo umano.

In ogni caso, occorre fare attenzione alle confezioni da 250 grammi del gusto classico di “Juanito”: il lotto è D06X e la data di scadenza è il 6 aprile del 2024.

Caffè Juanito
Caffè Juanito – donna.nanopress.it