Phon, MAI accenderlo a quest’ora: gonfia incredibilmente la bolletta | Ti rovina

In phon è utilissimo in casa, lo usiamo per asciugare i capelli ma anche per scaldare gli indumenti ghiacciati in inverno o asciugare i capi ritirati ancora leggermente umidi. 

Phon-donna.nanopress.it

Il rincaro bollette sta facendo tremare il mondo, dappertutto le cifre sono altissime e per questo stanno mettendo in seria difficoltà molte famiglie. Non tutte hanno la possibilità di pagare ogni mese oppure ogni due mesi fatture tanto elevate.

Per cui se si vuole cercare di limitare la spesa riducendola allo stretto necessario, bisogna fare attenzione ad alcuni piccoli accorgimenti da attuare in casa, pronti a cambiare le cose in men che non si dica.

Tutto è cambiato, ecco perché

Da quando ha avuto inizio la guerra, tutto e cambiato. L’operazione militare speciale, così definita sin dall’inizio, dal presidente russo Putin ha spinto qualunque paese a decidere da che parte stare, con ovvie conseguenze. Il costo dell’energia, ne ha risentito parecchio. A causa dell’aumento dei prezzi, agli italiani sono arrivate bollette più che salate, impossibili da pagare con gli stipendi attuali.

In questi giorni i vertici stanno discutendo per decidere cosa fare e come muoversi, per non commettere errori. Eppure le risposte arrivate non sono state affatto positive. È stato chiarito che il prossimo inverno, sarà difficilissimo per tutti. Molti dovranno viverlo sotto i ponti, o quasi.

Le mille soluzioni per risparmiare

Non c’è problema senza soluzione però, per cui se si vuole evitare di trovarsi in situazioni poco carine e molto delicate, è il caso di iniziare a risparmiare energia ed evitare l’uso di gas o luce quando è inutile.

Phon -Donna.nanopress.it

In questo modo si possono anche monitorare i consumi e i costi notando sin da subito un importante cambiamento, quasi immediato, sulle fatture. Il primo accorgimento ha a che fare con il pc. Chiunque ne ha almeno uno in casa, quando lo si usa, a volte lo si spegne appena finito, altre volte lo si lascia acceso. Ma la cosa grave è che in qualunque modo, che sia acceso o spento, viene lasciata la spina attaccata alla presa dalla corrente. Questa è un’abitudine da cambiare in fretta perché anche se può sembrare banale o di poco conto, essendo attaccato alla presa anche se spento, continua a consumare l’energia.

Asciugarsi i capelli
Asciugarsi i capelli-Donna.nanopress.it

Vale la stessa cosa anche per la televisione, oppure per il caricabatterie degli smartphone o dei tablet, quindi un po’ tutti gli elettrodomestici che non utilizziamo tutto il giorno tutti i giorni, ma che possono sempre tornare utili. Il phon può essere utilizzato a qualunque ora del giorno, ma come per tutti gli altri elettrodomestici va sempre spento appena finito di usarlo. Se il contratto della propria fornitura dispone di fasce orarie che consentono di risparmiare, è meglio programmare la doccia proprio in quell’ora.

Si può risolvere il problema del dimenticare gli elettrodomestici attaccati alla corrente,  raggruppando i dispositivi elettronici, agganciarlo ad una stessa una presa multipla che può essere disattivata in modo semplice, premendo un bottone e basta.

Accorgimenti generali per l’utilizzo corretto di tutti gli elettrodomestici

Consumano parecchio anche la macchina del caffé elettrica, il microonde, oppure il frullatore, se lasciati attaccati alla presa. L’unico elettrodomestico che non si può spegnere è il frigorifero che consuma tantissimo rispetto agli altri.

Phon -Donna.nanopress.it

In particolare se è molto vecchio, è consigliato cambiarlo direttamente e scegliere un frigo di classe energetica più alta. Qualunque frigo sia, è meglio evitare di lasciare lo sportello aperto per molto tempo o allo stesso modo aprire e chiudere continuamente. Fare apri e chiudi o tenere il frigo aperto per tanto tempo, fa si che al suo interno la temperatura aumenti, inducendo quindi il motore a lavorare di più.

La lavastoviglie proprio come la lavatrice, vanno avviate soltanto quando sono a pieno carico e mai per poche cose. Inoltre è meglio non accenderle nei periodi più caldi dell’anno.

Come usare il forno per risparmiare

Se si usa molto il forno, è meglio usarlo in modalità ventilata perché consuma molto meno essendo che l’aria circola uniformemente. Quando si può è meglio usare il microonde, che ovviamente consuma la metà. Che sia un phon o qualunque altro elettrodomestico è sempre bene scegliere la classe energetica A, superiore, che va a consumare pochissimo.

Phon -Donna.nanopress.it

Prima di uscire di casa oppure prima di andare a dormire, spegnere le luci e controllare attentamente che siano tutte spente. Le lampadine vecchie vanno sostituite con le lampadine moderne, ovvero quelle a risparmio energetico.