Sale in lavatrice, mai provato? Da oggi inizierai a farlo: quello che accade ai capi è miracoloso

Usare il sale in lavatrice è miracoloso. Forse ancora non conoscevi il trucchetto che ti salverà per sempre dal calcare e così avrai un bucato sempre perfetto!

Sale lavatrice
Sale lavatrice – donna.nanopress.it

Spesso capita che il bucato non esca come desiderato e questo può dipendere da molti fattori. Può risultare maleodorante nonostante l’utilizzo di prodotti specifici oppure si possono avere capi duri e non morbidi. È importante prendersi cura anche della lavatrice e non solo del bucato.

Se infatti la lavatrice è sporca e piena di calcare non potrà mai uscire un bucato profumato. Ci sono però una serie di metodo casalinghi che aiutano ad avere un buon bucato ma anche l’ambiente essendo prodotti naturali.

Per un bucato perfetto usa il sale in lavatrice: ecco perché

Un lavaggio a vuoto con il sale permetterà di avere una lavatrice sempre pulita. Questo perché il sale tende ad avere delle specifiche caratteristiche come ad esempio diminuire il calcare poiché va a diminuire la durezza dell’acqua che è proprio la causa della formazione del calcare.

È molto importante infatti prevenire il calcare perché è la causa principale della rottura degli elettrodomestici come la lavatrice o la lavastoviglie. Inoltre poi il sale va ad assorbire l’umidità e quindi evita la formazione di eventuali muffe e cattivi odori.

sale grosso
sale grosso – donna.nanopress.it

Basterà inserire all’interno del cestello un chilo circa di sale grosso ed attivare un lavaggio ad alte temperature. Queste faranno si che i granelli di sale si sciolgano andando a prevenire il calcare.

Però si può pensare anche di creare un anti calcare fai da te con pochi e semplici ingredienti che troverai con molta facilità nella tua cucina. Ti serviranno: 2 cucchiai di sale grosso, 1 cucchiaio di bicarbonato e 1 bicchiere di acqua demineralizzata. Basterà aggiungere gli ingredienti nell’ordine scritto e azionare un lavaggio ad alte temperature.

Sale: ammorbidente naturale e smacchia tutto

Si può utilizzare il sale anche nel lavaggio con i vestiti però c’è da precisare che non è come l’aceto o l’acido citrico che agiscono proprio come ammorbidenti naturali. Semplicemente il sale va a potenziare l’acqua andando poi a ricavare dei benefici.

Basterà aggiungere ad ogni lavaggio un cucchiaio di sale grosso e si avrà un aiuto nel bucato. Inoltre va anche a ravvivare i colori dei vestiti. Si utilizza poi come pre trattamento per andare sulle macchie più ostinate.

Ad esempio per togliere una macchia di vino dai vestiti basta cospargere la macchia di sale. Lasciarlo poi finché non assorba completamente la macchia. Per il risciacquo si consiglia di utilizzare l’acqua gassata e strofinare e poi procedere al lavaggio a mano o in lavatrice.

sale contro il sudore
sale contro il sudore – donna.nanopress.it

Per le antiestetiche macchie di sudore invece è consigliato prima immergere il capo da trattare in una bacinella con acqua e aceto e poi trattare le macchie con una pasta composta da: 2 cucchiai di sale, 2 cucchiai di bicarbonato, acqua ossigenata q.b..

Il sale aiuterà a togliere la macchia mentre bicarbonato e acqua ossigenata a sbiancare quindi meglio usare questa pasta sui capi bianchi. Sui colorati basterà cospargere la macchia di sudore e massaggiarla. Lasciarla agire poi e strofinarla con una spazzolina.

Attenzione però all’utilizzo del sale. È sempre meglio infatti controllare prima le indicazioni della casa di produzione della lavatrice. Ma anche l’etichetta dei capi perché ogni capo a uno specifico lavaggio in base al tipo di materiale.