Sale sul mocio, ne basta un cucchiaio: l’incredibile trucchetto delle casalinghe

Sale sul mocio, certo non siamo soliti usarlo in questo modo, ma probabilmente da adesso in poi diventerà un’abitudine comune a tutti. 

Sale nel mocio
Sale nel mocio – donna.nanopress.it

Il sale è una delle soluzioni più efficaci, per pulire il mocio che usiamo giornalmente per lavare i pavimenti.

Sale sul mocio, quando usarlo

Chi vuole una casa igienizzata a fondo si occupa della pulizia dei pavimenti e dei mobili giornalmente, però spesso dimentica di pulire gli stracci con i quali si effettuano le pulizie. Questo è un grave errore in quanto usando gli strofinacci sporchi per pulire, si va inavvertitamente a depositare sul pavimento, ancora più sporcizia.

Stracci
Stracci per pulire – donna.nanopress.it

Per verificare quanto questa sia vero, basta usare il mocio non disinfettato dopo l’utilizzo del giorno precedente e entrare poco dopo dentro la stanza. In teoria, dovrebbe profumare di fresco e pulito. In pratica, la stanza puzza. Possiamo versare dentro l’acqua centinaia di prodotti profumati, il discorso non cambia.

Se si vuole scongiurare, una volta per tutte, la presenza di germi e batteri in casa propria, è bene disinfettare correttamente tutto quanto, dal secchio allo strofinaccio, dopo ogni utilizzo. Il mocio è comodissimo, pratico, facile da usare, permette di pulire a fondo tutta la casa in pochi minuti usando poca acqua. Ma ha bisogno, come ogni cosa, di cure.

Come pulire a fondo il mocio e uccidere i batteri

Il secchio andrebbe igienizzato ogni volta che si usa per le pulizie. Non va mai lasciato con dentro acqua sporca, ovviamente l’acqua non va riutilizzata. Ogni volta si insapona e sciacqua accuratamente e poi si versa dentro un disinfettante.

C’è chi utilizza grandi quantità di candeggina, che senza dubbio ha un’azione sbiancante e elimina germi e batteri in un batter d’occhio. Chi usa il bicarbonato, che smacchia, lucida, sgrassa. Soprattutto se usato insieme all’aceto, in questo dà risultati incredibili.

Pavimento
Pulizia pavimento – donna.nanopress.it

Eppure c’è un altro ingrediente che in cucina non manca mai, che può tornare utile e dare effetti incredibili. Il sale sul mocio è quasi miracoloso. Basta versare un cucchiaio di sale dentro il mocio e uno sullo strofinaccio, aggiungere un litro di acqua e il gioco è fatto.

Va lasciato in posa per almeno un’ora. Ovviamente il sale, grosso o fine, può essere usato per pulire e disinfettare qualunque altra cosa in casa, ad esempio il contenitore della spazzatura che puzza.

Acqua e sale sono il rimedio casalingo migliore per disinfettare. La loro azione è dovuta al potere osmotico che uccide in pochi istanti i batteri. Quando i microorganismi entrano a contatto con la soluzione concentrata di acqua e sale, muoiono per disidratazione.

Altri rimedi efficaci per la pulizia del secchio e degli strofinacci

Il sale sul mocio è soltanto uno dei tanti rimedi efficaci. Un altro ingrediente, sempre presente in cucina, è il limone. Si riempie una bacinella con dell’acqua calda e si versa dentro il succo di due limoni. Si tengono in ammollo dentro la soluzione, gli stracci e il mocio, per almeno qualche ora. Poi si risciacquano energicamente. Il limone, non solo disinfetta ma elimina anche i cattivi odori.

Lavare il mocio
Mocio – donna.nanopress.it

Si accosta al limone, al bicarbonato e al sale, il tea tree oil che ha proprietà antibatteriche e anch’esso elimina i cattivi odori. Dentro una bacinella piena di acqua tiepida, si versa il succo dei limoni e  qualche goccia di tea tree oil. Si tiene il tutto in ammollo per mezz’ora e poi si risciacqua.