Sapone in frigo, lascialo lì prima di andare a letto: è importantissimo | Lo fanno in tanti

Usare il sapone all’interno del frigorifero è un trucchetto che forse non conoscevi e ti salverà da oggi in poi. Provalo e vedrai che non potrai più farne a meno.

Sapone nel frigo
Sapone nel frigo – Donnananopress.it

Lo sapevi che per non avere cattivi odori in frigo e in casa il sapone è un ottimo alleato? Si lo puoi mettere o prima di andare a dormire e la mattina dopo non troverai più i cattivi odori in frigo oppure prima di partire per le vacanze quando sai che mancherai per qualche giorno da casa tua.

Molto spesso infatti nel frigo c’è qualche alimento che va a male e lascia poi cattivi odori all’interno e ogni volta che si apre si è invasi dalla puzza. Per evitare questo ci sono vari rimedi e quello più consigliato è quello del sapone. È sempre buono però controllare le scadenze dei prodotti in frigo per non arrivare a questo punto.

Sapone di Marsiglia in frigorifero: elimina tutti i cattivi odori

Il sapone di Marsiglia è un sapone originario della Francia che si trova solitamente in versione solida ed è ottimo per la cura della casa. Per preparare questo sapone nell’antichità veniva usato un olio vegetale in determinate proporzioni e solitamente viene usato l’olio extravergine d’oliva. Nel corso degli anni però la ricetta originale ha subito delle variazioni ed è difficile trovare quella originale in commercio.

Questo sapone è uno degli ingredienti che toglie i cattivi odori dal frigo e darà anche un profumo fantastico. Quello che dovrete fare è tagliare delle scaglie e riempire una tazzina di caffé da posizionare all’interno del frigo.

Sapone di Marsiglia
Sapone di Marsiglia – donna.nanopress.it

Questa lasciata nel frigo andrà a rimuovere tutti i cattivi odori ed è quasi sicuro trovare questo sapone nelle case. Ma esistono però anche altri rimedi alternativi al sapone di Marsiglia.

Ecco altri rimedi contro i cattivi odori in frigo

Se non si vuole usare il sapone esistono altri ingredienti da posizionare in frigo per togliere i cattivi odori, eccone alcuni:

  • Bicarbonato di sodio: è uno dei classici rimedi naturali e funziona anche in questo caso. Basterà metterne in una tazzina da caffè fino a riempirla e lasciarla in frigo. Se si desidera profumare e non solo catturare i cattivi odori si possono aggiungere anche due gocce di olio essenziale della profumazione che più si preferisce, sono consigliati i profumi agrumati.
  • Aceto bianco: è uno degli ingredienti che si trova sempre in cucina ed è utile anche per pulire. Ma in questo casa ti basterà mettere una tazzina da caffè piena di aceto nel frigo per catturare i cattivi odori. Inoltre è ecologico e naturale ed è perfetto anche per ripulire completamente il frigo.
cattivi odori
cattivi odori – donna.nanopress.it
  • Fondi di caffè: anche i fondi possono essere usati per catturare i cattivi odori dal frigo, ma non solo infatti è buono non buttarli perché ci sono numerosi modi per riutilizzarli anche se in molti non lo sanno.
  • Succo di agrumi: questo è il metodo più semplice e basterà spremere e versare il succo di 1 limone o di 1 arancia all’interno di una tazzina e lasciarla in frigo. Oltre a rimuovere i cattivi odori lascerà anche un delicato profumo agrumato all’interno del frigorifero.

Attenzione però alle caratteristiche del frigo, infatti è sempre consigliato consultare le istruzioni date dalla fabbrica del vostro elettrodomestico per evitare di danneggiarlo per sbaglio. Anche se sarà molto difficile essendo questi prodotti naturali.