“Sono pericolosi”, allerta alimentare: non mangiate famosissimi bastoncini di pesce

Nuova allerta alimentare. Attenzione a non mangiare dei famosi bastoncini di pesce che si vendono al supermercato. Possono essere pericolosi per la salute.

Bastoncini
Bastoncini-Donna.nanopress.it

Ogni giorno il Ministero della Salute aggiorna la liste degli alimenti a richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori. I OSA (operatori del settore alimentare) hanno l’obbligo di informare i propri clienti quando si riscontra una non conformità di alcuni alimenti messi in commercio.

Inoltre qualora il prodotto fosse già stato venduto bisogna provvedere con la comunicazione ai consumatori del richiamo per far si che questi non consumino lo specifico prodotto. In particolare va messo una cartellonista all’interno dei punti vendita dove sono in commercio gli alimenti richiamati.

richiamo alimentare
richiamo alimentare – donna.nanopress.it

Anche il Ministero della Salute aggiornerà la sua lista nel portale internet dopo che l’OSA avrà inoltrato il richiamo e questo sarà valutata dall’ASL. Pertanto i richiami presenti nella lista del Ministero sono autentici e hanno solo l’obbligo di informare i consumatori.

Nuovo richiamo alimentare: attenzione ai bastoncini di pesce

Nella giornata del 7 settembre è stato aggiunto in lista un nuovo alimento nella lista dei richiami alimentari perché manca l’indicazione degli allergeni su alcuni lotti. Si tratta dei bastoncini di surimi a pezzi. Questo prodotto si trova in molti supermercati, come la Conad, Carrefour, Elite, Famila e Iperfamila.

nuovo richiamo alimentare
nuovo richiamo alimentare – donna.nanopress.it

Prima di consumare quindi i bastoncini di questa marca è importante controllare il numero del lotto. Il numero di lotto interessato al richiamo è 15790-20. Il prodotto in questione è etichettato come gamberetti in salamoia Mari Freddi Luxus, ma manca la lista degli allergeni sull’etichetta che è obbligatoria per legge.

bastoncini sumiri richiamo alimentare
bastoncini sumiri richiamo alimentare – donna.nanopress.it

Solitamente questo prodotto viene usato per condire insalate o piatte di pasta ma non essendoci la lista degli allergeni questo potrebbe essere un pericolo per la salute di chi consuma questo prodotto. Nella lista degli allergeni manca: pesce, uova, frumento, soia.

Quindi chi ha già comprato questo prodotto deve assolutamente evitare il consumo e può contattare l’azienda produttrice al numero 010-803344 (interno 1211/216) o 351-8240057. Oppure può provare a portare il prodotto nel punto vendita dove si è acquistato per ricevere il rimborso.

Altri richiamo alimentari del mese di settembre

Questo non è però l’unico richiamo di settembre. Infatti negli scorsi giorni, con precisione il 2 settembre 2022, sono stati richiamati i cannoli vuoti della marca Italiamo venduti nei supermercati Lidl. Il richiamo è dovuto al rischio di presenza di allergeni. È stato infatti rilevato l’allergene latte che non era tra quelli scritti in etichetta.  Il numero del lotto è 166 e si tratta di confezioni da 250 gr.

Nella giornata invece del 9 settembre il Ministero della Salute ha aggiunto ben tre alimenti alla lista dei richiami alimentari. Si tratta dei Wrustel con pollo e tacchino al formaggio della marca Tobias, Antoniotti Michela Formaggio Maccagno e SIPA – Filetti di alici all’olio di oliva da 140 gr.

richiami alimentari settembre
richiami alimentari settembre – donna.nanopress.it

I Wurstel della Tobias sono stati ritirati dal mercato per rischio microbiologico. Si tratta del lotto 1785417 venduto all’Eurospin. L’avvertenza è di non consumare assolutamente il prodotto e riportarlo al punto vendita dove è stato acquistato per sostituzione.

L’altro prodotto è dell’azienda agricola Antoniotti Michela, si tratta del formaggio Maccagno. Il lotto interessato è distribuito in forme cilindriche di circa 4 kg e fa parte del lotto 2/7. Si tratta però di un richiamo precauzionale. C’è infatti la possibilità di presenza di germi patogeni.