Spicchio d’aglio, buttalo nel water prima di andare a letto: una mossa che salvato molti

Uno spicchio d’aglio, ha migliaia di doti e proprietà, basta buttarlo dentro il water e poi andare a dormire, per scoprire tantissimi benefici.

Aglio nel water
Aglio nel water – Donna.nanopress.it

L’aglio è usato dalle casalinghe per tantissime cose, per cucinare è praticamente insostituibile, può anche essere strofinato sulle tende, oppure tenuto sotto il cuscino per riposare meglio, ma anche essere buttato dentro la tazza del water, per eliminare tutti i germi e batteri.

Il bagno e i suoi sanitari sono il covo per eccellenza dei batteri, il water in particolare è il punto più sporco della casa. Per questo motivo, bisogna pulirlo almeno ogni due giorni, soprattutto se ad usarlo si è in tanti.

La pulizia del water non è mai abbastanza

Nonostante si pensi alla sua pulizia ogni due giorni, utilizzando tantissimi prodotti chimici, compresa la candeggina, non si può mai pensare di essere certi che sia veramente pulito. Oltre i prodotti che acquistiamo al supermercato o in giro nei vari negozi che vendono prodotti per la cura della casa, bisogna usare prodotti preparati da sé.

Aglio-Donna.nanopress.it

I classici rimedi della nonna, sono gli unici che assicurano la pulizia del bagno al 100%. Soltanto i prodotti naturali liberano dai germi e batteri per qualche tempo. L’aglio è l’antisettico, antinfiammatorio naturale per eccellenza; contiene anche l’allicina, una sostanza che protegge da parassiti e batteri e che sopprime i funghi naturalmente e facilmente. L’aglio modifica l’ambiente e lo rende inadatto al fungo, che in questo modo non riesce più a proliferare e a sopravvivere.

Come usare l’aglio per la pulizia del water

Quindi, per utilizzarlo in bagno e eliminare germi e batteri, basta sbucciare uno spicchio di aglio, metterlo dentro la tazza del water e lasciarlo lì per tutta la notte. Si consiglia di farlo di notte perché è il momento della giornata, in cui il water viene meno usato.

Il giorno dopo, appena alzati, prima di andare in bagno, bisogna sciacquare il gabinetto, utilizzando lo spazzolone e andando a strofinarlo un po’ dappertutto, dove è possibile arrivare. Dopo aver tirato l’acqua, si noterà che la tazza del water sarà pulita e profumata rispetto a prima. Questo procedimento è valido e utile, ma bisogna metterlo in pratica almeno due volte a settimana, una volta non basta per avere il bagno pulito e igienizzato.

Aglio-Donna.nanopress.it

Una seconda alternativa, che richiede un pizzico di impegno in più, è preparare un tè all’aglio e versarlo dentro la tazza, lasciarlo quindi agire per una notte. Il tè si prepara facendo bollire due tazze e mezza d’acqua, con dentro tre spicchi d’aglio sbucciati. Il composto andrà versato nella tazza del water una volta freddo. Poi si dovrà lasciare agire per almeno qualche ora. Pulirà il water in profondità, come nessun prodotto chimico è in grado di fare.

Alternative all’aglio, come pulire il bagno con altri prodotti che non fanno male alla salute

Al posto dell’aglio si può anche usare l’aceto, che non solo elimina le incrostazioni da calcare, ma impedisce anche la proliferazione dei germi. Basta versare insieme dentro uno spruzzino 100 ml di aceto bianco, 100 ml di acqua e 4 gocce di olio essenziale di melaleuca, che ha proprietà antibatteriche. La soluzione va spruzzata direttamente nel water, si lascia agire per mezz’ora, poi si strofina con lo scopino e si tira lo sciacquone.

Aglio-Donna.nanopress.it

Bisogna fare soltanto attenzione a non usare l’aceto su superfici delicate, che possono rimanere macchiate. Insieme all’aceto, si rivela un toccasana anche il bicarbonato, che elimina il calcare e i batteri allo stesso modo. Si versano insieme nella tazza del water, 150 ml di aceto, 150 grammi di bicarbonato, si lascia agire per una notte. Trascorse le ore, si strofina con lo scopino e si sciacqua. Il bagno sarà subito più pulito.

Le tante proprietà dell’aglio

L’aglio fa benissimo all’organismo umano, è un ottimo alleato per il sistema immunitario, per il sistema circolatorio e quello respiratorio. Agisce benissimo contro l’influenza ed il raffreddore. Ma non solo. Può essere d’aiuto anche per combattere malattie cutanee, per disinfettare l’intestino. Ha tanti principi attivi, oltre l’allicina, contiene lo zolfo e tante vitamine del gruppo B.

Aglio-Donna.nanopress.it

Tra le sue proprietà, quelle antielmintiche, quelle antimucolitiche, le ipotensive, espettoranti, fantastiche per il raffreddore dei piccoli. Era il rimedio contro il muco e il raffreddore, nell’antichità. Inoltre migliora e rende equilibrato il rapporto tra colesterolo LDL e colesterolo HDL.