Telecomando, avvolgilo in carta stagnola: ciò che avviene è impressionante

Quello che succede quando si avvolge il telecomando nella carta stagnola è davvero impressionante. Ecco perché devi farlo anche tu.

telecomando nella carta stagnola
telecomando nella carta stagnola-Donna.nanopress.it

La carta stagnola ha un importante connubio con molti dispositivi elettrici tra cui il telecomando. Ma prima di arrivare al perché ricordiamo che i dispositivi elettrici vanno salvaguardati e in particolare i dispositivi a pile non vanno mai conservati con le batterie all’interno.

Tutto quello che c’è da sapere sulla carta stagnola e il telecomando in particolare è semplice. La carta stagnola è facilmente reperibile ma quasi sempre si trova in tutte le case. Si utilizza in cucina dove è possibile conservare il cibo anche se è importante non abusare di questa tipo di carta che infatti non dovrebbe essere utilizzata se il cibo va conservato per più giorni.

Questo perché gli alimenti dovrebbero rimanere per breve tempo a contatto l’alluminio in quanto si può rischiare una contaminazione da metalli. E poi potrebbe essere pericoloso in quanto gli alimenti vanno ingeriti. Ma la carta stagnola ha anche molti altri utilizzi, andiamo a vedere quello connesso con il telecomando.

carta stagnola
carta stagnola – donna.nanopress.it

Telecomando e carta stagnola: ecco perché devi farlo anche tu

La carta stagnola va a proteggere alcuni dispositivi elettronici come il telecomando. Ed infatti può essere utilizzata nel retro dove vanno messe le pile. Quando i dispositivi funzionano a pile bisogna sempre controllare e mai conservarli con le batterie all’interno perché queste possono ossidare andando a rovinare il dispositivo.

In particolare la carta stagnola va messa nei telecomandi o altri dispositivi simili che magari non funzionano bene oppure si può mettere comunque per prevenire. Basta mettere un po’ di carta stagnola tra la pila e i recettori del telecomando o altro dispositivo. In questo modo funzioneranno meglio.

carta stagnola nel telecomando
carta stagnola nel telecomando – donna.nanopress.it

La carta stagnola aiuta nel funzionamento rallentato e fa rinascere un oggetto che molto probabilmente sarebbe finito in spazzatura. È sempre buono trovare delle soluzioni per far funzionare questi dispositivi elettrici e non cambiarli subito.

Soprattutto in un periodo in cui bisogna fare molto attenzione alla sostenibilità. Smaltire infatti un telecomando o un altro materiale elettrico è molto difficile. È un processo lungo e molto complicato ed andare a trovare degli stratagemmi aiuta a rimandare l’acquisto di un nuovo dispositivo che arriverà in sostituzione di quello rotto.

Altri usi della carta stagnola

Quello del telecomando è solo uno degli usi della carta stagnola che può tornare utile spesso in cucina e non. Vediamo alcuni suoi utilizzi. La carta stagnola aiuta a lucidare gioielli anneriti ma anche le stoviglie in argento. Basta prendere un pezzo e formare una palla con cui andare a strofinare gli oggetti.

Poi anche nell’attività dello stiro risulta utile. Sfregata sul ferro aiuta a pulirlo ma mettere un foglio sotto i vestiti aiuta a stirarli più velocemente grazie al calore che induce. Ma ancora può essere usata in asciugatrice per rimuovere l’elettricità che si crea all’interno di essa.

utilizzi carta stagnola
utilizzi carta stagnola – donna.nanopress.it

Potete andare ad affilare delle forbici o ancora spostare un mobile senza rovinare il pavimento andando a mettere un pezzo di carta stagnola sotto le gambe in modo da aiutarlo nello scivolamento. Questi sono solo alcuni degli utilizzi perché poi ce ne sono ancora tanti anche legati agli insetti che si avvicinano alle piante, basta infatti mettere un po’ di carta stagnola e questi saranno lontani.