Unisci il latte e il succo di limone, quel che accade dopo è incredibile

Unendo il latte al succo di limone otterrete qualcosa che forse non vi aspettate. Vieni a vedere cosa succede cucinando questi due ingredienti insieme, rimarrai stupito.

Ricotta fatta in casa
Ricotta fatta in casa – Donna.Nanopress.it

Forse non lo sapevi ma unendo il latte al limone attraverso pochi passaggi otterrete la ricotta. C’è chi utilizza il caglio animale o chi utilizza appunto il limone per fare delle semplici ricottine fatte in casa. La ricetta è davvero semplice e i passaggi non sono poi così lunghi, quindi potrai provarci anche tu.

Attraverso questa preparazione che andremo a vedere di seguito otterremo due prodotti con soli 3 litri di latte. Oltre alla ricotta otterrete anche il primosale proprio perché la ricotta come dice stesso il termine viene cotta due volte, e quindi si ottiene a seguito della preparazione di un formaggio.

La ricotta non è considerata un vero e proprio formaggio ma fa parte comunque della famiglia dei latticini ed è considerato uno dei più nobili. La sua qualità proteica è maggiore a quella dei formaggi mentre il suo apporto lipidico è inferiore. Andiamo ora quindi a vedere come fare nel dettaglio la ricotta.

Ricetta per fare la ricotta fatta in casa

Quello che vi servirà è del buon latte fresco, meglio se preso da una fattoria vicino o da un venditore di fiducia. Per questo tipo di preparazione meglio utilizzare quindi un latte non da supermercato, ma nel caso non riusciste a procurarvelo anche quello andrà bene.

Gli ingredienti quindi sono solamente due: 3 L di latte e il succo di due limone. Di seguito tutti i passaggi da seguire per ottenere la vostra ricotta fatta in casa:

ricotta
ricotta – donna.nanopress.it
  • Far bollire 1,5 L di latte fresco in una pentola d’acciaio con del sale per ottenere il primo sale.
  • Appena il latte inizia a bollire aggiungere il succo di 1 limone e girare con la frusta.
  • Dopo qualche minuto il siero si inizierà a separare e quello sarà il momento di toglierlo dal fuoco e farlo riposare per 5 minuti.
  • Poi prendere un colino con una garza o un panno di cotone e filtrare prima il siero e poi la parte più consistente. In questo modo si otterrà il primosale. Il consiglio è di dare una forma premendo anche per rimuovere gli ultimi residui di siero.
  • Una volta ottenuto il primosale potete procedere con la ricotta mettendo il siero con un altro 1,5 L di latte e il succo di 1 limone sul fuoco.
  • Girare finché non arriva ad ebollizione e lasciare poi un altro minuto prima di lasciarlo poi a fuoco spento per altri 5 minuti a riposare.
  • Andare a filtrare la maggior parte del siero e formare poi la ricotta nello stampo apposito, fuscella.
ricotta fatta in casa
ricotta fatta in casa – donna.nanopress.it

In questo modo avrete ottenuto con pochi e semplici passaggi la vostra ricotta fatta in casa e se vi state chiedendo se alla fine la ricotta saprà di limone la risposta è no. Per conservarla potete riporla in frigo fino a 2 giorni. Potete mangiarla così al naturale o farne alcune ricette dolci o salate.