Water pieno di ruggine e calcare, scordati della candeggina: il problema lo risolvi in cucina

Il water, è una delle cose più sporche presenti in casa. Pulire il bagno è praticamente drammatico, ci vuole tanta pazienza e tanto tempo.

Water prima e dopo
Water prima e dopo Donnananopress.it

A volte, pur utilizzando tantissimi prodotti dannosi per la salute, potenti, tossici che corrodono anche i sanitari, non si riesce ad ottenere il risultato sperato e ad essere completamente soddisfatti. Questo perché lo sporco ostinato, il calcare, la ruggine sono impossibili da eliminare.

Il segreto per evitare che si formi la ruggine, oppure il calcare è pulire il water quotidianamente per evitare che la sporcizia si sedimenti. Questo è un problema particolarmente presente nelle famiglie numerose in cui il bagno è sempre occupato ed è difficile trovare un momento per pulirlo. Più il water viene usato, meno viene pulito e più diventa difficile pulirlo per eliminare le incrostazioni e far sì che torni come nuovo.

Il water, come pulire il sanitario più sporco

Per ovvie ragioni quindi è uno dei sanitari che deve essere sempre pulito e igienizzato, privo di germi e batteri, oltre che incrostazioni che danno l’impressione di un bagno sporco. Per raggiungere un ottimo risultato, ovviamente senza avere fretta, bisogna cambiare le proprie abitudini.

water-Donna.nanopress.it

Come prima cosa, ci si arma, come al solito di guanti in lattice o di gomma e si lava il water attentamente, in maniera accurata. Dopo averlo lavato benissimo, si passa all’applicazione di un ingrediente che tutti noi abbiamo nell’armadietto della cucina o nella dispensa. Questo ingrediente è favoloso, miracoloso, non costa molto a differenza dei prodotti indicati per l’igiene e la pulizia del bagno che non funzionano come dovrebbero.

L’ingrediente miracoloso che tutti noi abbiamo in dispensa

L’ingrediente miracoloso è il sale che non solo torna utile in cucina per preparare dei piatti buonissimi, ma è anche in grado di disinfettare il water completamente, eliminando i germi e i batteri.

water-Donna.nanopress.it

Per preparare la soluzione miracolosa, si mescola il sale con il bicarbonato direttamente nell’acqua del water e si lascia agire per una notte intera. Si preferisce la notte perché è l’unico momento della giornata in cui il bagno viene usato di meno. Più il sale e il bicarbonato rimangono nell’acqua del water, meglio è.

Il sale in particolare, rimuove qualsiasi incrostazione e traccia di sporco. C’è un secondo metodo infallibile, che prevede l’uso del sale sciolto in acqua calda, questa soluzione è utile soprattutto per pulire la seduta del water e il coperchio.

Altri rimedi naturali per lavare il bagno e rimuovere lo sporco dal water

Oltre che il sale, si possono utilizzare molti altri prodotti naturali che si hanno in casa, per esempio il bicarbonato che è in grado di sbiancare l’interno della tazza. Si applica ogni 15 giorni sulla ceramica interna e sullo scopino. Quindi, si lascia agire per delle ore. Una volta trascorso il tempo stabilito, prendere lo scopino e strofinarlo contro le pareti del water con forza. Questa operazione serve a rimuovere lo sporco incrostato sia dal water che dallo scopino. Dopo avere eseguito l’operazione, ricordarsi di tirare l’acqua.

water-Donna.nanopress.it

Al bicarbonato si aggiunge anche il succo del limone, che è imbattibile contro le macchie gialle. Bastano due bicchieri di bicarbonato e uno di succo di limone, insieme creano una pasta cremosa che aderisce subito alle pareti interne del water. Bisogna far passare qualche oretta, una volta sciacquato l’interno del water, il risultato sarà formidabile. Ovviamente per le incrostazioni più ostinate è necessario ripetere l’operazione più volte. Per esempio la ruggine, difficilmente va via e quindi ha bisogno di più pazienza e in alcuni casi anche olio di gomito.

Infine, si può provare ad utilizzare un secondo composto, formato da bicarbonato e aceto bianco. Si mescolano in acqua calda, che va fatta proprio bollire in pentola. Si aspetta mezz’ora e poi si tira lo sciacquone. Potrebbe anche rimanere la schiuma in eccesso, in questo caso si strofina ancora un po’ con lo scopino e si tira di nuovo lo sciacquone.

L’antico rimedio della Coca Cola

Il vecchio rimedio che ha a che fare con la coca-cola, non sbaglia mai. La bibita gassata si rivela efficace contro qualsiasi tipo di incrostazione resistente presente dentro il water e non solo. Si versa dentro la tazza e poi si lascia agire per diverse ore.

water-Donna.nanopress.it

Infine si passa lo scopino e si tira lo sciacquone. Il water è pulito e splendente, privo di germi e batteri.