Zucchero in lavatrice, mettine un cucchiaio: quel che accade ai panni è sorprendente

Fare la lavatrice richiede parecchia attenzione e pazienza, perché prima di mettere i capi dentro il cestello, che siano vestiti, intimo, asciugamani o tende, bisogna smacchiare, pretrattare e soltanto in un secondo momento avviare il lavaggio.

Zucchero in lavatrice
Zucchero in lavatrice

Siamo solite andare al supermercato, per acquistare centinaia di prodotti per la cura e l’igiene della casa, ma soprattutto per fare la lavatrice. Infatti in lavanderia non mancano mai detersivi di qualunque genere, per i capi colorati, per i bianchi. Detersivi liquidi o in polvere, smacchiatori, ammorbidenti di qualunque profumazione, in modo tale da cambiare periodicamente, per non abituarsi allo stesso odore e stancarsi.

Lavatrice-Donna.nanopress.it

In pochi sanno che a volte questi prodotti sono inutili, perché ci sono alcuni ingredienti naturali che regalano gli stessi risultati, tra l’altro senza spendere troppo.

L’ingrediente naturale che in cucina non manca mai, che può essere usato anche in lavatrice

Si tratta di ingredienti che in cucina non mancano mai, che vengono usati per condire i cibi oppure per pulire, per sgrassare e igienizzare, per esempio l’aceto o il bicarbonato.

C’è un ingrediente in particolare, che siamo soliti usare per i lievitati salati, ma anche per i dolci, che una volta aggiunto nel cestello o nel cassetto della lavatrice può dare risultati incredibili, inaspettati, bellissimi. Stiamo parlando dello zucchero. Può sembrare strano, perché l’idea di lavare dei capi con lo zucchero, dà una sensazione negativa, di sporco o appiccicoso, in realtà non è proprio così.

Come usare lo zucchero per smacchiare i capi

Lo zucchero è in grado di fornire alle tende il loro tono naturale, appena tirate fuori dalla lavatrice. Ne basta un cucchiaio al posto dell’ammorbidente, per ottenere risultati mai visti prima d’ora. Proprio come viene aggiunto alle ricette per addolcire i piatti, può essere utilizzato per addolcire i capi e per eliminare le macchie di grasso.

Lavatrice-Donna.nanopress.it

Basta strofinare lo zucchero sulla parte macchiata, per alcuni minuti, oppure miscelarlo con il sapone che si utilizza abitualmente e le macchie andranno vanno via in pochissimi secondi. Funziona ancora meglio di qualsiasi smacchiatore, che solitamente oltretutto non funziona come dovrebbe.

Zucchero e aceto insieme, azione sgrassante e pulente

Poi, se si usa lo zucchero insieme all’aceto, si ottiene un risultato incredibile. Ha un’azione disinfettante, sgrassante, brillantante eccezionale. Per rimuovere le macchie con lo zucchero in lavatrice, basta unire aceto e zucchero, mescolarli bene insieme e poi metterli in lavatrice, dentro il cestello oppure nel cassetto dei detersivi.

Lavatrice-Donna.nanopress.it

In alternativa si possono versare dentro un flacone spray per spruzzare il contenuto direttamente sulle macchie da eliminare.

Usare lo zucchero per lavare e stirare le tende in lavatrice

Per quanto riguarda le tende, solitamente ad ogni cambio stagione, vengono lavate, sia perché perdono la loro brillantezza, sia per questione di igiene. Le tende non lavate periodicamente, possono provocare allergia e irritazione alle vie respiratorie, essendo che raccolgono molti acari.

Lavatrice-Donna.nanopress.it

Ciò che c’è di buono è che i tendaggi moderni, possono essere lavati in lavatrice senza essere sciupati molto. Il segreto, sta nel mettere in ammollo le tende, con un cucchiaio di detersivo. Poi passarle in lavatrice e aggiungere poi nel cassetto dell’ammorbidente, un cucchiaio di zucchero semolato. Lo zucchero, consente alle tende di ritrovare la forma definita e la consistenza appena finito il lavaggio.

Ovviamente, non si deve dimenticare di escludere la centrifuga. Poi bisogna rimontarle così come escono dalla lavatrice, in modo tale da permettere loro di asciugare, senza fare alcuna piega. Lo zucchero consentirà alle tende di riprendere la loro forma. Una volta asciutte sembrano essere state stirate.