12 miti da sfatare in gravidanza

La gravidanza è uno dei momenti più belli della vita di una donna. Ci sono però alcuni miti da sfatare, vere e proprie credenze popolari, se non addirittura superstizioni legate alla dolce attesa alle quali non bisogna dare peso. Scopriamole insieme!

da , il

    miti da sfatare in gravidanza

    I miti, i luoghi comuni e le leggende metropolitane, che ruotano intorno alla gravidanza sono moltissimi. Infatti, quante volte abbiamo sentito dire “se sei incinta non puoi mangiare sushi”, oppure, “hai la pancia tonda? Allora sarà femmina”, o ancora, “soddisfa le tue voglie altrimenti il bimbo nascerà con delle macchie sulla pelle” e potremmo continuare all’infinito. Per questo, abbiamo deciso di farvi conoscere 12 miti da sfatare in gravidanza.

    Soddisfa le tue voglie altrimenti tuo figlio nascerà con le macchie

    miti da sfatare gravidanza voglie

    Il primo e più diffuso mito da sfatare in gravidanza riguarda le voglie. Ossia gli attacchi di fame che naturalmente assalgono le donne in dolce attesa. Ebbene, intorno alle voglie si è sentito di tutto; c’è addirittura chi sostiene che la donna incinta se non soddisfa la sua voglia, ad esempio di fragola o caffè, c’è il rischio che il bambino nasca con una macchia sul corpo. Niente di più falso!

    La pancia è tonda, allora sarà una femmina

    miti da sfatare gravidanza forma della pancia

    Anche sulla forma della pancia della donna incinta sono nati molti miti. Basti pensare che secondo una credenza popolare, se hai la pancia tondeggiante e alta, allora certamente sarà una femminuccia. Ovviamente, per conoscere il sesso del nascituro bisogna soltanto affidarsi a un ginecologo.

    La pancia è a punta, allora sarà un maschio

    miti gravidanza forma pancia

    Altra leggenda metropolitana legata alla forma e alla grandezza della pancia in gravidanza, vuole che se questa è a punta allora sicuramente stai aspettando un maschietto. Anche in questo caso, come il precedente, siamo di fronte a un falso mito da sfatare.

    Se hai forte nausea e vomito, allora il tuo bambino ha tanti capelli

    miti da sfatare gravidanza nausea

    Altra credenza popolare vuole che se la futura mamma soffre di nausea, con conseguente vomito, il bambino ha tanti capelli. Ovviamente, non c’è alcun nesso fra le due cose perché la sensazione di malessere che avverte la donna in dolce attesa è causata solo dagli ormoni e dall’aumento di volume da parte dell’utero che, in questo modo, fa pressione sullo stomaco.

    Mangia tanto, perché devi mangiare per due

    miti da sfatare gravidanza mangiare per due

    Niente di più falso! Certo, quando si è in dolce attesa si avrà più fame, ma questo non significa che bisogna mangiare il doppio. L’alimentazione in gravidanza è fondamentale, per il benessere della futura mamma e del bambino, ed è importante mangiare bene e nelle giuste quantità.

    Non fare sport, è pericoloso per il bambino

    miti da sfatare gravidanza sport

    Durante la gravidanza non si può fare sport. Falso! Infatti, a meno che non si abbiano restrizioni mediche, la donna incinta può praticare attività sportiva. Lo sport in gravidanza aiuta la donna a regolare gli sbalzi ormonali, perché mette in circolo le endorfine.

    Ovviamente, sono da evitare gli sport più faticosi e ad alto impatto, ma nessun pericolo per il nuoto, il running e il walking.

    Non toccare i gatti: allarme toxoplasmosi

    miti da sfatare gravidanza toxoplasmosi

    Durante la gravidanza è importante fare attenzione alla toxoplasmosi. Ovviamente, è bene ricordare che questa problematica non si trasmette semplicemente accarezzando il gatto, perché il contagio avviene se entrate in contatto con le sue feci.

    Se sei incinta non puoi mangiare sushi

    miti sfatare gravidanza

    L’argomento sushi in gravidanza è uno dei più diffusi e trattati. Il sushi può essere consumato ma nelle giuste quantità; il consiglio è quello di rivolgersi solo ai ristoranti di fiducia e di evitare alcune tipologie di pesce, come lo sgombro, il tonno e il pesce spada, perché contengono livelli alti di mercurio.

    Durante la gravidanza non si può fare sesso

    miti da sfatare gravidanza sesso

    Fra i miti legati alla gravidanza, troviamo chi sostiene che non si possa fare sesso con il proprio partner. Niente di più falso. Infatti, a meno che non si tratti di una gravidanza a rischio, ci si può amare in totale tranquillità senza creare danni al feto.

    Bere birra fa aumentare la quantità di latte

    miti da sfatare in gravidanza bere birra

    Altra leggenda metropolitana. Sì, perché bere birra non ha alcuna connessione con la produzione di latte da parte della madre. Anzi, è bene ricordare che sarebbe meglio non assumere alcolici durante i 9 mesi.

    Se sei incinta non puoi tingerti i capelli

    miti in gravidanza tinta capelli

    Un altro mito da sfatare legato alla gravidanza, vuole che la donna incinta non possa tingersi i capelli. Anche in questo caso si tratta di una diceria, una vera e propria leggenda metropolitana. La futura mamma potrà dedicarsi alla cura dei propri capelli e concedersi una tinta purché naturale, ma questa è una regola che si dovrebbe seguire sempre.

    Il taglio del cordone ombelicale influirà sulle caratteristiche fisiche del nascituro

    miti gravidanza

    Secondo una credenza popolare il cordone ombelicale, e il modo in cui viene tagliato al momento del parto, determina le caratteristiche intime del bimbo.

    Ad esempio, nel caso di un maschietto, si ritiene che il cordone ombelicale non debba essere tagliato troppo vicino l’addome, perché da questo può dipendere la prosperità delle sue parti intime. Niente di più falso!