4.000 euro a figlio, incredibile bonus famiglia: a chi spettano tutti questi soldi | A breve scade

Bonus indennità 4.000 euro a figlio, ecco come fare per riceverlo. A breve il periodo per richiedere la domanda scadrà, ecco entro quando presentare la richiesta.

INPS 4000 €
INPS 4000 € – donna.nanopress.it

Il bonus di 4.000 euro per ciascun figlio a carico è stato introdotto dall’ENPAM, l’Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza dei Medici e degli Odontoiatri. Si tratta di un importo presentato sotto forma di indennità maternità o come sussidio nel primo anno di vita del figlio.

bonus 4.000 euro a figlio
bonus 4.000 euro a figlio – donna.nanopress.it

Questo è stato introdotto per tutelare maggiormente il settore medico e in particole le dottoresse che sono prossime a diventare mamme. Si tratta quindi sostanzialmente di un bando genitorialità per cui sono stati stanziati 4.500.000 di euro. Sarà l’ENPAM ad occuparsi dell’individuazione dei medici a cui può andare il sussidio.

ENPAM: sussidio alla genitorialità per i medici

È possibile leggere informazioni ed indicazioni sul bando proposto sul sito dell’ENPAM ma qui andremo a vedere le caratteristiche principali. Il bando è stato pubblicato a seguito della delibera numero 59 del 2022 approvata dal Consiglio di Amministrazione.

L’ENPAM ha deciso di tutelare la genitorialità dei propri iscritti per questo tutti i professionisti del campo possono fare domanda se rientrano nei requisti del bando. L’importo può variare dai 2.000 ai 4.000 e consente a chi lo ottiene di usufruire di alcuni servizi per i propri figli come scuole per l’infanzia o baby-sitting.

bonus figli medici
bonus figli medici – donna.nanopress.it

Nello specifico è un aiuto che va ad aiutare soprattutto i genitori e le dottoresse con figli piccoli, nello specifico nei primi dodici anni di vita. In particolare poi ci sono tre differenti sussidi economici che fanno riferimento a diverse categorie professionali. Ad esempio ci sono gli iscritti alla gestione di Quota A e di Quota B.

Ecco la scadenza per chiedere il sussidio di 4.000 euro

Il bando è online dal 18 luglio 2022 alle ore 12:00 ed è possibile leggere tutti i requisti per poter accedere alla richiesta di indennità di 4.000 euro per figlio a carico sul sito dell’ENPAM, nella sezione regole, bandi.

Uno dei requisiti ad esempio è la soglia di reddito annuo medio da non superare che è pari a 54.531,36 euro.

Un altro punto che troverete poi esposto nel bando è che il valore massimo del sussidio ovvero 4.000 euro è riservato esclusivamente alle madri che sono iscritte all’ENPAM, ad esempio dottoresse.

dottoresse bonus figli
dottoresse bonus figli – donna.nanopress.it

La data di scadenza per richiedere i 4.000 euro per gli iscritti all’ENPAM decade quando esauriscono le risorse per l’anno 2022, o comunque entro il 31 dicembre. Importante però è presentare la domanda entro il 4 ottobre alle ore 12:00.

Le domande presentate prima della data di pubblicazione e/o oltre il termine di scadenza di presentazione domande non saranno prese in considerazione e per questo non verranno processate. Inoltre oltre a medici e dottori anche altre categorie di professionisti legati all’Ente Nazionale dei Medici potranno fare richiesta.

Per fare la domanda basterà seguire la procedura telematica provvedendo a mandare tutti i documenti necessari richiesti. Tra cui la certificazione del reddito relativo agli anni precedenti la richiesta, in particolare nei tre anni prima.

Qualora la domanda dovesse essere presa in considerazione verrà inserita nell’apposita graduatoria che sarà ordinata in ordine crescente per reddito lordo del nucleo familiare negli ultimi tre anni.

Inoltre l’ENPAM farà delle verifiche a campione delle domande ricevute e erogherà il sussidio fino a esaurimento delle risorse messe a disposizione nell’anno 2022.