Bonus 445 euro, nuovo assegno per i genitori con figli piccoli: soldi subito sul conto | Sbrigati

E’ in arrivo un nuovo assegno per genitori che hanno figli piccoli, un altro aiuto per le famiglie che a causa della crisi hanno difficoltà ad andare avanti. Si tratta di un assegno da 445€ al mese, una cifra sostanziosa che permette di provvedere alle esigenze familiari. Scopriamo come ottenere il bonus e quali sono i requisiti richiesti.

Bonus asilo nido
Bonus asilo nido – Donnananopress.it

Le difficoltà economiche che stanno attraversando le famiglie italiane sono tante e molte di loro non riescono ad andare avanti. Soprattutto le famiglie con figli a carico hanno bisogno più delle altre di essere aiutate e per fortuna il governo spesso stanza dei bonus che hanno lo scopo di far affrontare con maggiore serenità il futuro.

Il nuovo assegno da 445€ al mese mira a dare un supporto concreto alle famiglie con figli a carico, che hanno più spese e nella maggior parte dei casi anche meno entrate. Ecco come fare domanda per l’assegno e quali sono i requisiti necessari per ottenerlo.

Aiuto importante per le famiglie con figli entro i tre anni

Le famiglie italiane con figli a carico, come già detto, hanno molte difficoltà ad andare avanti e con l’inflazione che continua ad aumentare le loro condizioni di fragilità potrebbero peggiorare.

Assegno per i genitori-Donna.nanopress.it

Per fortuna, oltre all’assegno unico universale a cui hanno diritto le famiglie con figli a carico, è stato approvato anche un altro bonus che può arrivare a ben 445 euro al mese se i figli hanno entro i 3 anni.

Si tratta di un aiuto importante, a cui hanno diritto tutti i genitori, sia che si tratti di lavoratori dipendenti, titolari di partita Iva, disoccupati o percettori di sussidi statali.

A chi spetta il nuovo bonus

I beneficiari di questo nuovo assegno approvato dal Governo e attualmente in vigore sono tutte le famiglie che hanno figli di età compresa nei tre anni. Il bonus viene erogato per il rimborso delle quote mensili dell’asilo nido e va richiesto solamente dopo che è stata effettuata l’iscrizione del bambino presso una struttura.

Assegno per i genitori-Donna.nanopress.it

I bambini possono accedere all’asilo nido a partire dai tre mesi di vita e chi deve eseguire l’iscrizione può dunque contare su questo importante bonus nido che viene erogato in base al costo del nido pubblico o del nido privato. Il contributo può arrivare a 445€ mensili.

Requisiti per ottenere il bonus da 445€

Il principale requisito di base per accedere a questo bonus fino a 445€ cumulativo è quello reddituale. Infatti, per accedere all’importo massimo bisogna avere un Isee inferiore a 15.000€.

Assegno per i genitori-Donna.nanopress.it

Tuttavia, anche chi ha un reddito più alto può accedere all’assegno, e ottenere importi più bassi, relativi appunto all’Isee. Il bonus concesso è richiedibile fino ai tre anni del bambino e ad oggi è stato confermato fino a dicembre 2022.

Come fare domanda per ottenere l’assegno

La domanda per fare richiesta del bonus asilo nido deve essere inoltrata all’Inps. La procedura prevede di accedere alla propria area personale grazie allo Spid oppure altre credenziali di identità digitale, in modo da espletare l’iter in completa autonomia.

Assegno per i genitori-Donna.nanopress.it

Nel caso hai bisogno di aiuto, puoi rivolgerti ad un Caf oppure ad un patronato, o magari ad un commercialista di fiducia. I documenti necessari per inoltrare la domanda sono l’attestazione Isee, generalità anagrafiche e un codice Iban su cui vuoi ricevere il denaro.

Per richiedere il bonus per il rimborso delle quote del nido puoi inoltrare la richiesta entro il 31 dicembre. La piattaforma dell’Inps per ricevere il bonus nido è stata aperta il primo agosto e molti hanno già inoltrato la domanda. Il bonus nido viene erogato per 11 mensilità, in quanto il mese di agosto non viene considerato.