Bonus Mamma, ti accreditano 3000 euro sul conto in questi casi: stanno facendo tutti domanda

Con il Bonus Mamma 2022 una pioggia di soldi potrà essere accreditata sul tuo conto corrente. Infatti, in alcuni casi il bonus può arrivare anche a €3000, una somma decisamente importante e utilissima per affrontare le spese per la nascita del bebè. Scopriamo tutti i dettagli per ottenere il Bonus Mamma e come ottenerlo.

Bonus economico per le mamme
Bonus economico per le mamme-Donna.nanopress.it

Il Bonus Mamma è uno degli aiuti più preziosi per le famiglie che attendono l’arrivo di un figlio in casa. Con la crisi e il rialzo dei prezzi rappresenta un notevole contributo per non far mancare nulla al piccolo e godere di un po’ di serenità economica.

Come tutti i bonus, anche questo ha delle regole e viene assegnato se si è in possesso di determinati requisiti. Conoscere tutto il regolamento e come funziona è dunque molto importante per capire come accedervi e presentare domanda in tempo.

Perdere un beneficio come il bonus mamma sarebbe un grosso errore e per questo bisogna rimanere aggiornati sulle novità e sulle nuove normative.

Anche per il 2022 il Bonus Mamma riserva tanti vantaggi, ma vi sono anche i bonus per le famiglie con figli che non bisogna sottovalutare e che sono importanti per provvedere al loro sostentamento. Vediamo di saperne di più sui bonus da poter richiedere sia se si è in attesa di un bebè ma anche se si hanno già dei figli.

Bonus per le famiglie con figli

Le famiglie con figli hanno bisogno di certezze per affrontare il domani con meno ansie e problemi. Data la situazione attuale, lo stato dà diritto ad ottenere più bonus contemporaneamente.

bonus mamma-Donna.nanopress.it

Stiamo parlando di un bonus per le mamme che può arrivare anche a €3000 e che è cumulabile con l’assegno unico universale. 

Quest’ultimo è sempre richiedibile dalle famiglie con figli a carico, ma eroga una certa cifra in proporzione all’ISEE e anche in base al numero dei figli. Per le famiglie c’è però una buona notizia, l’assegno unico universale sarà aumentato dell’8% dal 2023.

Come funziona il Bonus Mamma 2022

Il Bonus mamma è un aiuto concreto, che viene erogato direttamente dall’Inps ma bisogna presentare la richiesta nel Comune di residenza. Per il 2022 l’assegno di maternità dei Comuni ammonta a 1.773,65 euro e viene suddiviso in 5 mensilità da 354,73 euro ciascuna.

bonus mamma-Donna.nanopress.it

Il Bonus spetta alle donne che non hanno diritto al congedo maternità dell’INPS, perché non hanno i contributi minimi oppure sono disoccupate.

Possono accedere al bonus le neo mamme con cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’UE o extra comunitarie con permesso di soggiorno, a patto di avere la residenza italiana.

In cosa consiste il Bonus nido

Un altro bonus che rientra nel pacchetto dei bonus per le mamme è il Bonus nido, che si può richiedere già dal mese di agosto. Questo bonus può erogare fino a 3000€ all’anno e spetta alle famiglie con ISEE basso, ma anche quelle che non presentano un ISEE hanno diritto al bonus nido, anche se riceveranno importi più bassi.

bonus mamma-Donna.nanopress.it

E’ possibile richiedere il bonus nido massimo fino ai tre anni di vita del bebè e consiste in un rimborso delle rette pagate per il nido. In sostanza, si tratta di undici rate, corrispondenti ad 11 rimborsi di rette di nido privato o pubblico.

Come ottenere il bonus nido

Il pagamento della retta per il nido pubblico o privato è notevolmente agevolato con questo bonus. Il bonus nido si può chiedere già dal primo agosto e fino alla fine dell’anno.

bonus mamma-Donna.nanopress.it

E’ importante sottolineare che le richieste possono essere già fatte adesso sul portale dell’INPS ma si concluderanno con la fine del 2022.

Invece, i rimborsi delle rette del nido andranno avanti fino all’estate del 2023, appunto per coprire tutte le rette dell’anno 2022.