Allenamento, MAI farlo a quest’ora: gravissimo errore | È una mazzata al cuore

L’allenamento giornaliero è importante se ci si vuole mantenere in forma, apparire belli, ma soprattutto godere di ottima salute.

Sport e problemi al cuore
Sport e problemi al cuore – Donna.nanopress.it

Fare attività fisica, ha molti vantaggi, regola persino il sonno che diventa ristoratore, perché favorisce il rilassamento. Poi, riduce gli stati di ansia e normalizza l’orologio biologico e la temperatura interna del corpo.

Molti, dopo una giornata di lavoro particolarmente intensa e faticosa, si allenano, per poi fare una bella doccia rinfrescante e andare a dormire sciolti e sereni come m

Allenamento-Donna.nanopress.it

ai. Questa routine favorisce il riposo. Eppure le ultime ricerche, lasciano spazio ai dubbi.

Allenamento la sera, può essere controproducente?

L’allenamento serale o notturno, secondo qualcuno può avere degli effetti collaterali. Secondo le ultime ricerche condotte sull’argomento, in realtà fare esercizio fisico prima di andare a letto, potrebbe essere utile a conciliare il sonno, senza comprometterlo affatto.

L’esito può essere positivo o negativo, in base al momento scelto per concentrarsi sul movimento e alla tipologia di esercizio che si esegue. Una recente ricerca, mira a confutare la tesi secondo la quale, fare esercizio troppo tardi la sera, può compromettere il sonno e la qualità del riposo. Nel 2020, è stato condotto un primo studio su 12 maschi sani. Questi hanno svolto un allenamento aerobico di 30 minuti, a intensità moderata. Poi 30 minuti di allenamento di resistenza fisica, seguendo un’intensità moderata e poi nessun esercizio.

Ogni allenamento è finito 90 minuti prima di coricarsi. I ricercatori si sono occupati della misurazione della temperatura corporea dei partecipanti che dormivano in laboratorio, soffermandosi in particolare sullo studio della qualità del sonno. Al termine della registrazione dei dati, gli esperti hanno potuto stabilire che gli allenamenti non avevano influenzato il sonno dei partecipanti.

Sempre nel 2020, è stato condotto un altro studio simile, con gli stessi risultati finali. Questa volta sotto la lente d’ingrandimento, sono finiti 16 uomini e donne che hanno portato a termine degli allenamenti di intensità moderata, in momenti diversi, 4 o 2 ore prima di andare a letto. Anche in questo caso, secondo gli esperti, l’esercizio serale non disturbava la capacità di dormire, andando anzi a migliorare la qualità del sonno. Il risultato positivo era evidente dopo aver svolto un esercizio a intensità moderata, 1 ora prima di andare a dormire.

Quali sono gli esercizi migliori da fare prima di andare a letto

C’è da dire, che non tutti gli allenamenti sono uguali e non tutti sono consigliati. Alcuni, riescono a influenzare positivamente il sonno, altri meno. Si consiglia per esempio di svolgere, più che altro, attività di intensità leggera o moderata e non oltre, prima di dormire.

Allenamento-Donna.nanopress.it

Questo perché l’intensità che rientra nei limiti accettabili, concilia il sonno e consente di addormentarsi più in fretta, puntando ad una qualità del sonno migliore. Ovviamente è fondamentale che l’esercizio termini 90 minuti prima di dormire e non più tardi, perché il corpo necessita del tempo giusto per rilassarsi a dovere.

Tra le attività consigliate, una camminata leggera, lo yoga, l’allungamento muscolare, il sollevamento dei pesi, oppure andare in bicicletta. Rientrano tra tutti gli esercizi, anche quelli per i piedi.

Gli esercizi da escludere dall’allenamento serale

Sono assolutamente da escludere gli allenamenti intensi. Il motivo è semplice: stimolano il sistema nervoso e quindi aumentano anche i battiti cardiaci. La sera inoltre si è stanchi, per cui svolgere gli esercizi più complicati, diventa faticoso e difficile.

Allenamento-Donna.nanopress.it

Ancor più faticoso è riuscire a prendere sonno dopo le nuotate energiche, una pedalata intensa, il salto della corda oppure, il sollevamento pesi.

L’allenamento consigliato a tutti

Per migliorare la salute e la qualità del sonno, si consiglia di svolgere 30 minuti di attività aerobica di intensità moderata, la sera o il giorno o la sera. L’ideale è riuscire a completare 150 minuti di esercizio aerobico a intensità moderata, tutte le settimane. Questo tipo di movimento consente di mantenersi in ottima salute e apparire in perfetta forma.

Allenamento-Donna.nanopress.it

Per chi vuole puntare verso qualcosa di più, un allenamento più faticoso, richiede 75 minuti di attività ad alta intensità tutte le settimane, purché non poche ore prima di andare a letto. Per dormire bene e riposarsi davvero, si consiglia di creare una routine e rispettarne gli orari. Si deve evitare anche l’uso dei dispositivi elettronici a letto, per esempio smartphone, televisori, laptop perché la luce dei display tiene il cervello sveglio e sempre attivo. Chi ha difficoltà a dormire, può praticare un po’ di yoga, che rilassa i muscoli e il cervello.