Alloro sotto il letto, l’antico rimedio delle nonne: stanno iniziando tutti a farlo

L’alloro è una pianta dai mille utilizzi. A quanto pare porta parecchi benefici, anche se posto sotto il letto.

Alloro sotto il letto
Alloro – donna.nanopress.it

L’alloro era molto usato nell’antichità. Vediamo perché.

Cos’è l’alloro e com’è comunemente utilizzato

L’alloro fa parte delle erbe aromatiche, in particolare della specie Laurus nobilis, famiglia delle Lauraceae. Si pensa provenga dall’Asia Minore. Nel tempo la pianta, si è diffusa anche in Asia e in tutto il Mediterraneo. È una pianta sempreverde, che si può trovare dappertutto, per tutto l’anno. Le foglie si utilizzano essiccate.

Le foglie dell’alloro possono essere utilizzate, ad esempio, per alleviare sintomi e disturbi come l’ulcera, la flatulenza e le coliche. La pianta ha proprietà diuretiche, astringenti ed è anche in grado di stimolare l’appetito.

Alloro sotto il letto
alloro sotto il letto – donna.nanopress.it

Invece, l’olio essenziale è usato per la preparazione di alcune medicine tradizionali che si usano per trattare le bronchiti, i dolori muscolari, sintomi influenzali e infine artrite. Le foglie dell’alloro contengono tanta vitamina C. L’alloro, infatti, è considerato un ottimo amico e alleato del sistema immunitario.

Le foglie contengono acido folico, fondamentale durante la gravidanza per lo sviluppo del sistema nervoso. Ogni foglia ha vitamina A e proprietà antiossidanti e vitamina B che garantisce il corretto funzionamento del metabolismo. Infine, apporta il potassio, il fosforo, il calcio e il magnesio utili invece per i denti e per le ossa.

L’uso delle foglie di alloro secondo antiche tradizioni e credenze popolari

Oltre che utilizzato nelle varie preparazioni culinarie, un tempo l’alloro era messo sotto il letto. Si tratta di una delle tante credenze popolari che ha una spiegazione ben precisa. Bisogna far tesoro di quanto è tramandato dai nonni, perché spesso si tratta d’insegnamenti preziosi.

Ciò che viene da pensare è che le nonne sistemavano l’alloro sotto il letto per dare un buon profumo alla stanza o alla casa. Potrebbe essere vero, in parte, ma non si tratta soltanto di questo. È anche vero che le foglie erano bruciate come incenso e servivano a diffondere un buon odore nelle stanze.

alloro sotto il letto
alloro sotto il letto – donna.nanopress.it

Erano sistemate in camera, sotto il materasso perché secondo credenze popolari attiravano ricchezza e prosperità. Qualcuno le nascondeva addirittura anche negli angoli delle stanze, magari dietro i mobili.

Usanze e tradizioni, ecco come sistemare l’alloro sotto il materasso

Per far sì che il trucchetto funzioni, bisogna infilare le foglie dell’alloro dentro una bottiglia piena d’acqua. Questo però deve essere un segreto. Nessuno, nemmeno gli abitanti della stessa casa, che siano familiari o meno, devono sapere della sua esistenza. Ecco perché la bottiglia con dentro le foglie va sistemata sotto il materasso.

Alloro
Bottiglia con alloro – donna.nanopress.it

Ovviamente, non bisogna dimenticare di averla messa lì sotto, perché come ogni cosa importante non deve essere trascurata, se si sta veramente cercando la fortuna. Tra l’altro l’acqua con dentro le foglie dell’alloro, rischia di puzzare se lasciata lì per troppo tempo.

Che ci si creda o meno, che si abbia fiducia oppure no in queste credenze, una bottiglia sotto il letto non nuoce alla salute, per cui tentare non è un errore.