Calzini, riempili di sale prima di andare a letto: incredibile quel che accade al tuo corpo

Un calzino, per quanto possa sembrare strano, può risolvere una difficile problematica che accomuna un po’ tutti: il torcicollo.

Sale nei calzini
Sale nei calzini – Donna.Nanopress.it

Quello che segue è il classico rimedio della nonna, un rimedio naturale in grado di far sparire il torcicollo in poche applicazioni.

Non si tratta di un miracolo, il dolore e il fastidio non spariscono subito, nell’immediato, bisogna attendere almeno il giorno dopo per vedere dei risultati.

Il rimedio della nonna al classico torcicollo

Le nonne ne sanno una più del diavolo e questa è la dimostrazione valida. Questa non è affatto una ricetta per la preparazione di un piatto da portare a tavola, ma della ricetta dell’Elisir della salvezza, della vita.

Calzini-Donna.nanopress.it

Quante volte capita di alzarsi con il dolore al collo magari a causa del condizionatore o del ventilatore senza dei quali non si riesce mai a dormire in estate? Il dolore al collo può essere causato anche da una posizione poco consona, mantenuta per diverso tempo, insomma i motivi possono essere veramente tanti, le soluzioni al contrario pochissime.

Come agire contro il torcicollo

Bisogna preparare 150 gr di sale grosso, un pentolino, un calzino e procedere nel metodo seguente. Mettere il sale dentro il pentolino e accendere il fuoco, girare con una paletta di legno. Il sale deve scaldare al punto giusto, né troppo, né troppo poco. Se è troppo caldo nn lo si può utilizzare con lo scaldino.

Calzini-Donna.nanopress.it

Una volta fatto, aprire la calza e versarli dentro utilizzando un cucchiaio. Quindi, chiudere la calza facendo un nodo. Lo scaldino è pronto per essere applicato sul collo, nel punto in cui fa male, facendolo scendere come una calza. Va tenuto finché non si raffredda, trascorse delle ore il torcicollo sarà quasi andato via, i risultati saranno incredibili soltanto un giorno dopo.

Si consiglia di usare un calzino lungo ovviamente vecchio, da usare esclusivamente per questo.

Altri rimedi della nonna

Ma non finisce qui, perché ci sono molti altri rimedi in grado di risolvere il problema piano piano. Tra tutti c’è il rimedio della camomilla e della malva. Insieme, riescono a rilassare la muscolatura, hanno un potente effetto antispastico in grado di ridurre o eliminare la contrattura. Bisogna semplicemente preparare una tisana con questi due ingredienti e il gioco è fatto.

Calzini-Donna.nanopress.it

Un ingrediente incredibile è il pepe nero che associato alla curcuma fa davvero miracoli. Si versano dentro una tazza di acqua bollente un cucchiaino di curcuma e soltanto 3 grani di pepe nero. Si lasciano in infusione per 10 minuti al massimo e poi si filtrano. La soluzione va bevuta subito per godere di tutti i suoi benefici. Va preparata almeno due volte al giorno per 3 giorni, per vedere scomparire tutti i dolori in un batter d’occhio.

Consigli per alleviare i fastidi e i dolori

Se il dolore è persistente, è bene verificare le cause. A volte la causa principale può essere il cuscino, lo è per esempio quando è troppo alto oppure troppo rigido.

Calzini-Donna.nanopress.it

Il migliore tra tutti è quello che consente di stare sdraiati sul fianco e mantenere la testa allineata alla colonna vertebrale. Invece quelli che vanno evitati più possibile, sono i cuscini alti, che costringono ad assumere posizioni strane, piegando il corpo verso l’alto oppure verso il basso. Al risveglio il corpo sarà rigido e dolorante, in modo particolare il collo che è la zona più sensibile.