“Contiene salmonella”, occhio a questa acqua: NON è potabile | Avveleni la tavola

L’acqua è un bene primario, soprattutto in estate non ne possiamo fare a meno, idratarsi è l’unica soluzione adatta a combattere il caldo.

Salmonella nell'acqua
Salmonella nell’acqua – Donna.nanopress.it

I medici, in estate raccomandano di bere almeno due litri di acqua naturale al giorno ed è proprio quello che facciamo o che cerchiamo di fare. La usiamo in grandi quantità anche per lavarci e per cucinare.

Purtroppo però ci sono alcuni casi in cui, l’acqua non fa bene, si tratta per fortuna di casi fortuiti, in cui può nascondere clamorose insidie, che possono rivelarsi pericolosissime per la salute. In quest’ultimo periodo al supermercato si sono verificati tanti ritiri di acqua contaminata dai batteri. Qualcosa di simile è successo in un comune italiano questa mattina, soltanto che si tratta dell’acqua comunale.

Acqua-Donna.nanopress.it

Acqua, il caso del comune di Mondolfo

Quanto successo questa stamattina al comune di Mondolfo, è davvero incredibile e inspiegabile. La notizia, ha lasciato gli abitanti del comune completamente senza parole, eppure secondo gli ultimi rilievi effettuati a Piano Marina, in via Raffaello, l’acqua non è potabile.

Subito dopo l’annuncio, è scattato l’allarme, perché nell’acqua sono stati rinvenuti livelli elevati di salmonella, pericolosa per la salute dell’uomo. Il sindaco della città, Nicola Barbieri, è intervenuto sulla questione e ha predisposto l’ordinanza di divieto di consumo dell’acqua, per i prossimi giorni, fino a data da destinarsi.

Divieto di utilizzo dell’acqua in alcune frazioni di Mondolfo

Il divieto è valido per tutta la frazione di Piano Marina e per il territorio comunale. L’intervento è avvenuto a scopo cautelativo. Sono esclusi dal divieto, l’area dell’ex Marotta di Fano, ovvero via Andersen e via Osteria che si servono dell’acquedotto di Fano.

Acqua-Donna.nanopress.it

Intanto sono stati predisposti per la giornata di oggi dei servizi sostitutivi che permetteranno alla cittadinanza di rifornirsi d’acqua tramite autobotti, che raggiungeranno Marotta e Mondolfo.

Cos’è la salmonella

La Salmonella è un batterio responsabile di infezioni gastrointestinali comuni nei Paesi industrializzati. L’uomo, può contrarre la salmonellosi, a seguito dell’ingestione di cibi contaminati, uova e derivati, carne di maiale, o semplicemente dell’acqua.

Acqua-Donna.nanopress.it

I sintomi variano in base alla tipologia di infezione contratta. Si possono avere disturbi del tratto gastrointestinale, crampi, vomito, diarrea, febbre. Così come anche forme cliniche più gravi, che riguardano soprattutto persone particolarmente deboli, malate.

Nei casi più gravi dell’infezione, quindi come già detto, in caso di persone malate, oppure anziani o bambini, c’è il rischio che si verifichino anche batteriemie più gravi, per esempio la meningite. Solitamente la salmonellosi si risolve in pochi giorni, con cure da casa che non necessitano il ricorso al ricovero ospedaliero. Qualora le condizioni di salute si dovessero aggravare, è bene contattare il medico.

Prevenzione dalla salmonellosi

La prevenzione può essere d’aiuto in molti casi, il rispetto delle norme igieniche di base solitamente è efficace. Ciò significa, per esempio, lavare frutta e la verdura, prima del consumo, è consigliato lavarla con l’acqua imbottigliata che dovrebbe essere più sicura. Questo soprattutto se, a consumare frutta e verdura dovessero essere donne incinte, o persone fragili.

Acqua-Donna.nanopress.it

Durante la preparazione dei piatti, lavare bene le mani, igienizzare i contenitori che non si usano da molto tempo, con acqua calda. Le soluzioni, per quanto riguarda i cibi ci sono e non sono difficili da adottare. Purtroppo, per quanto riguarda l’acqua, il discorso è diverso, proteggersi diventa complicato. L’unica cosa da fare, è evitare di bere l’acqua direttamente dal rubinetto o di usarla anche soltanto per sciacquare i denti. Le precauzioni non sono mai troppe.