Creme viso, queste sono altamente rischiose: piene di mercurio | Buttale

Creme viso, la gran parte delle donne, le usa la mattina prima di truccarsi e la sera prima di andare a dormire, per prendersi cura della pelle e cercare di mantenerla giovane.

Skincare prodotti
Crema viso – donna.nanopress.it

L’uso quotidiano fa benissimo, anzi a utilizzare queste creme viso dovrebbero essere anche i giovani. La pelle va curata sempre, anche quando si è ancora giovani e si pensa sia una pratica inutile.

Creme viso, perché usarle facendo attenzione

Le creme viso rendono la pelle morbida ed idratata, bisogna però sapere scegliere e quindi acquistare, altrimenti si rischia di danneggiare la pelle e la salute. Uno degli studi più recenti, rivela che alcune di queste creme viso sono dannose perché contengono ingredienti particolarmente pericolosi.

Crema viso
Crema viso – donna.nanopress.it

In particolare si tratta di 100 prodotti schiarenti per la pelle, che si trovano su Aliexpress, eBay e Amazon. Questi sono ritenuti pericolosi perché contengono alte percentuali di un ingrediente che non dovrebbe esserci, o che dovrebbe esser presente in minime percentuali.

Qual è l’ingrediente pericoloso per la salute

L’ingrediente presente nella gran parte delle creme viso è il mercurio, nonché un metallo parecchio pesante, ritenuto tossico per l’uomo e che può causare malattie gravi nel tempo. I ricercatori informano i consumatori che sarebbe il caso di limitare l’utilizzo di questi prodotti per la pelle, perché l’esposizione al mercurio è particolarmente dannosa.

La gran parte delle creme per la pelle, lo contengono in quantità eccessive, che vanno oltre il limite consentito. Il mercurio riesce a limitare la produzione della melanina, che è responsabile del colore, scuro o meno scuro della pelle. Meno melanina si ha nel corpo, più la pelle schiarisce. In questo modo ci si può anche liberare delle lentiggini.

Crema viso
Crema viso – donna.nanopress.it

Ecco perché i prodotti sbiancanti, purtroppo, sono sono molto diffusi nel mondo. Anche se alcuni dei consumatori, dopo l’acquisto e l’utilizzo, hanno lasciato parecchie recensioni negative nei vari siti in cui i prodotti sono in vendita, nulla è cambiato.

Le ultime analisi e gli studi condotti dalla Zero Mercury

Negli ultimi mesi sono stati avviati degli altri test da parte della Zero Mercury Working Group. Questa ha eseguito analisi su 271 prodotti venduti in più di 40 siti on-line. La scoperta ha lasciato tutti senza parole, perché 129 di questi contenevano mercurio oltre il limite di 1 PPM.

Il responsabile delle politiche della campagna Zero Mercury, ha affermato che il campionamento è stato fatto tre volte, per questo i valori riscontrati sono considerati sicuri. Questi sono prodotti venduti su piattaforme di tutto il mondo, per cui la situazione è ritenuta pericolosissima a causa del largo consumo.

Crema viso
Crema viso – donna.nanopress.it

Il mercurio è tossico per la salute dell’uomo soprattutto con l’andare avanti nel tempo. A quanto pare il mercurio contenuto nelle creme, riduce la resistenza della pelle ai funghi e alle infezioni batteriche, poi la scolorisce, può causare eruzioni cutanee e addirittura comportare danni agli occhi, al sistema nervoso, difficoltà respiratorie e per finire malattie renali.

17 paesi tra cui Messico, India, Stati Uniti vengono enormi quantità di creme viso schiarenti. Anzi, dal 2019 ad oggi l’uso è anche aumentato.

Come sbiancare la pelle rinunciando all’uso delle creme viso

Chi è alla ricerca di metodi per sbiancare la pelle, può provare degli altri metodi, certamente più sicuri. Tra gli ingredienti che regalano soddisfazioni, troviamo la liquirizia, la vitamina K, la vitamina C, l’acido cogico, l’arbutina e l’idrochinone.

Per evitare di acquistare prodotti dannosi, è bene controllare fonti affidabili come FDA che conduce continuamente test sui prodotti per la bellezza. Poi chiedere consiglio al dermatologo, soprattutto se si ha la pelle delicata o problematica. Inoltre, non si usano mai, più prodotti contemporaneamente.

Crema viso
Crema viso – donna.nanopress.it

E per concludere è fondamentale non acquistare dai siti poco conosciuti o poco affidabili. Bisogna sempre acquistare i prodotti da usare sulla pelle, nelle farmacie, dove è peraltro possibile chiedere consiglio.