‘Danni irreparabili all’intestino’, NON consumare questo gelato: toglilo dal freezer

Il gelato confezionato è il nostro migliore amico in estate, spesso lo preferiamo a un primo o a un secondo. Rinfrescante, riempie la pancia, ci fa sentire meglio e ci dà tante energie, grazie agli zuccheri che contiene. C’è chi lo mangia addirittura anche in inverno, perché non riesce a resistere alla sua bontà.

Gelato ritirato
Gelato ritirato – donna.nanopress.it

Inoltre, ci consente di pranzare o cenare, senza sporcare i fornelli e senza sudare a causa dell’eccessivo calore. Per questo è ritenuto da tutti un salvavita.

Gelato-Donna.nanopress.it

Lo è non soltanto per gli adulti, ma anche per i più piccoli che solitamente a merenda non vogliono mangiare, anche loro a causa del caldo, perché perdono l’appetito. Un gelato è la soluzione ottimale.

Gelato, quali sono gli ingredienti che lo compongono

Ma sappiamo quali sono gli ingredienti di cui è composto un gelato? Quasi tutti, contengono, latte, uova e zucchero. A questi sono aggiunti degli altri ingredienti, che caratterizzano i gusti, quindi yogurt, panna, miele, caffè, frutta secca, cacao e cioccolato.

Per quanto riguarda il gelato alla frutta, è senza latte, per questo motivo contiene zero calorie ed è indicato per coloro che sono a dieta o per i bambini, ai quali non si può negare un gelato.

Per gustare un gelato di buona qualità, si deve fare attenzione alle materie prime utilizzate per la produzione. Si consiglia di scegliere sempre i gelati preparati con gli ingredienti freschi, quindi meglio un gelato preparato con il latte fresco piuttosto che con il latte in polvere, quello con la panna fresca o con la frutta fresca, piuttosto che con aromi o sciroppi che fanno male alla salute.

Gelato artigianale o industriale, qual è il migliore

Anche se nessuno lo pensa spontaneamente ed è anche difficile crederlo, i gelati artigianali andrebbero evitati perché contengono tanti conservanti. Per quanto riguarda il gelato industriale, è comodo e pratico, ma non fa bene alla salute.

Gelato-Donna.nanopress.it

Per questo motivo è consigliato limitarne il consumo, soprattutto se se ne mangia in eccesso. Stiamo parlando sia dei coni, che gli stick, delle versioni mignon o delle vaschette che contengono coloranti, additivi e conservanti, assolutamente dannosi per il benessere. 

Ice structuring protein, cos’è questa proteina aggiunta

Il gelato confezionato contiene una proteina aggiunta, Ice structuring protein, ISP, che mantiene il gelato cremoso pur essendo a temperature bassissime. Insomma, ne rallenta lo scioglimento ed evita la formazione del ghiaccio in congelatore.

Gelato-Donna.nanopress.it

La proteina è utile, ma bisogna sapere che viene ricavata in laboratorio e che per ottenerla si usano lieviti transgenici, quindi OGM. Per questo motivo potrebbe nuocere gravemente alla salute.

Altri ingredienti che fanno male alla salute dell’uomo

A fare male, sono anche i grassi vegetali che si ottengono con le sostanze chimiche. Tra questi ci sono l’olio di cocco e l’olio di palma di cui nell’ultimo periodo si è tanto parlato. Poi si aggiungono anche i grassi saturi che fanno malissimo e che il gelato industriale contiene in grandi quantità, ad eccezione dei gelati indicati per chi ha problemi di salute.

Gelato-Donna.nanopress.it

Qualunque gelato industriale, contiene tanti additivi e aromi coloranti, conservanti, oltre che zuccheri in abbondanza e in eccesso. Inoltre, i gelati confezionati devono essere morbidi, ma non troppo, per ottenere questo risultato, vengono gonfiati con l’aria.

In definitiva, trovandosi di fronte ad una scelta, tra un gelato artigianale che fa male e un gelato industriale, si consiglia di scegliere quello artigianale, da consumare comunque con attenzione, nei limiti.