Dieta del minestrone: menu e regole per il mantenimento

Dieta del minestrone
Dieta del minestrone

Come per ogni dieta la fase decisiva sarà quella del mantenimento, anche nella dieta del minestrone, i chili di troppo, se la dieta viene seguita in maniera abbastanza rigorosa, si saranno persi, l’importante ora sarà non riprenderli. lo stomaco, l’apparato digerente e l’organismo in genere si dovrà adattare a quantità di cibo minori rispetto a prima e il nostro corpo dovrà in qualche modo comprendere che quello è il suo peso forma. Ma ecco qualche consiglio per il mantenimento nella dieta del minestrone.

Come vi abbiamo anche suggerito nell’articolo dedicato alla dieta del minestrone, questa dieta non va fatta per molto tempo, è una dieta abbastanza rigida e servirà sì per dimagrire ma anche per depurarsi, iniziare nuovamente a mangiare cibi più vari sarà dunque importante.

Sul mantenimento per la dieta del minestrone le teorie sono molte, la più diffusa divide questo periodo in tre fasi. La settimana inizierà cpon il consumo di numerose verdure e tanta frutta, la seconda fase sarà invece caratterizzata da un aumentano di proteine, mentre nella terza ed ultima si aumenteranno i carboidrati. Ci sono solo alcune cose importanti da fare:

 

  • bere tanta acqua;
  • non consumare mai alcolici;
  • per i primi giorni non si dovranno usare condimenti di alcun tipo;
  • usare il fruttosio per zuccherare.

Menu settimanale per il mantenimento

  • Lunedì
    Colazione: caffè o tè; frutta a scelta eccetto banane e uva; 2 fette biscottate con 2 cucchiaini di marmellata senza zuccheri aggiunti
    Spuntino: succo di frutta senza zucchero
    Pranzo: minestrone; peroni arrosto o bietole al one; 100 g di pane
    Merenda: spremuta di agrumi
    Cena: minestrone; zucchine o carote lesse; 100 g di pane
  • Martedì
    Colazione: caffè o tè; 2 fette biscottate con 2 cucchiaini di marmellata senza zuccheri aggiunti
    Spuntino: spremuta di agrumi
    Pranzo: minestrone; verdura a scelta tra bietole, cicoria, indivia, broccoletti, radicchio verde, spinaci; 100 g di pane
    Merenda: succo di frutta senza zuccheri aggiunti
    Cena: 200 g di legumi (piselli, fagioli, ceci o lenticchie) oppure 200 g di alimenti a base di soia (spezzatino, bistecca, tofu); verdura a scelta tra bietole, indivia, broccoletti, radicchio, spinaci; 100 9 di pane
  • Mercoledì
    Colazione: tè o caffè; frutta a scelta eccetto uva e banane; 2 fette biscottate con 2 cucchiaini di marmellata senza zuccheri aggiunti
    Spuntino: succo di frutta senza zucchero
    Pranzo: minestrone; verdure a scelta tra carote, carciofi, zucchine, peperoni grigliati o al vapore
    Merenda: spremuta di agrumi
    Cena: zuppa di farro o di orzo oppure polenta condita con pomodoro fresco e aromi oppure insalata preparata con mais, carote, lattuga, radicchio, rughetta, cipolle; verdure grigliate o al vapore, a scelta tra carciofi, biete, zucchine, peperoni
  • Giovedì
    Dal quarto giorno in poi si introducono, per cucinare o condire, 2 cucchiaini
    di olio
    extravergíne di oliva al giorno
    bere 1-1,5 litri di acqua oligom~nerale
    Colazione: cappuccino preparato con 200 ml di latte scremato; 2 fette biscottate con 2 cucchiaini di marmellata senza zuccheri aggiunti
    Spuntino: 200 g di yogurt magro
    Pranzo: frittata preparata con 2 uova e carciofi; verdure a scelta tra lattuga, indivia, scarola, rughetta, insalata belga, cipolle; 50 g di pane
    Merenda: tè o caffè
    Cena: minestrone; verdure a scelta tra lattuga, indivia, scarolo, rughetta, insalata belga, cipolle; 50 g di pane
  • Venerdì
    Bere 1-1,5 litri di acqua oligominerale
    Colazione: caffè o tè; frutta a scelta tranne uva e banane
    Spuntino: spremuta di agrumi
    Pranzo: 250 di seppie oppure 250 g di calamari reparati con pomodoro esco; verdure a scelta tra bietole, cicoria, indivia, broccoletti,radicchio verde, spinaci
    Merenda: succo di frutta senza zucchero
    Cena: minestrone; 200 g di pesce (orata, spigola, rombo, merluzzo, spigola) al forno o al cartoccio; 50 g di pane
  • Sabato
    Bere 1-1,5 litri di acqua oligominerale
    Colazione: caffè o tè; frutta a scelta tranne uva e banane
    Spuntino: succo di frutta senza zucchero
    Pranzo: 200-300 g di carne a scelta fra bistecca di manzo, di maiale, di vitello oppure spezzatino di pollo o di tacchino; verdure al vapore, a scelta tra finocchi, carote, zucchine; 50 g di pane
    Merenda: spremuta di agrumi
    Cena: minestrone; 100 g di prosciutto crudo magro oppure di bresaola; 50 g di pane
  • Domenica
    Colazione: tè o caffè; 2 fette biscottate con 2 cucchiaini di marmellata senza zuccheri aggiunti
    Spuntino: spremuta di agrumi
    Pranzo: 80 g di pasta con verdure a piacere; verdure crude o cotte, a scelta tra barbabietole rosse, asparagi, cavolfiore, broccoli verdi, cetrioli, rapanelli
    Merenda: succo di frutta senza zucchero
    Cena: 200 g di pizza marinara o vegetariana senza mozzarella; verdure cotte, a scelta tra broccoli, barbabietole, asparagi, cavolfiore.

Questo schema è stato tratto da qui, in genere la maggior parte dei menu settimanali sono molto simili, di seguito alcune alternative:

Menu deita del minestrone;
Dimagrire in 7 giorni.