Integratore alimentare, famosissimo marchio ritirato dal commercio: NON consumarlo

Attenzione, noto integratore alimentare tolto dal commercio perché contiene sostanza vietate. Ecco qual è.

Integratori alimentari
Integratori alimentari dannosi per la salute – Donna.nanopress.it

Gli integratori costituiscono un aiuto per sostenere il corpo umano. Ce ne sono di diversi tipi in base alle necessità. In commercio troviamo integratori per la pelle, per i capelli, di potassio, per la memoria, di vitamina B12, quelli brucia grassi e quelli dimagranti. Insomma ce ne sono di tutti i tipi anche per colesterolo, anemia e per le donne in gravidanza.

Anche gli sportivi ad esempio si aiutano con integratori per la palestra o integratori di proteine. Infatti il più delle volte allenarsi pone delle difficoltà e scegliere i giusti cibi e aiutarsi con degli integratori può essere utile. Esistono sia quelli pre sia quelli post, ovvero da prendere prima dell’allenamento oppure dopo.

Integratori Pre – Workout: ecco perché prenderli e quali evitare

Una ricerca pubblicata sul Journal of the International Society of Sports ha evidenziato come prendere un pre workout aiuti a favorire l’aumento del massimo consumo di ossigeno e di massa magra. Il pre workout aiuta nel senso di fatica e stanchezza e aumenta il livello energetico oltre che l’attenzione.

Assumerli può avere numerosi effetti positivi ma attenzione anche agli effetti indesiderati. Solitamente è consigliato assumerli circa mezz’ora prima dell’allenamento. Le sostanze più utilizzate e più idonee sono:

  • Creatina monoidrato: aumenta le forze muscolari e le prestazioni durante l’allenamento.
  • Aminoacidi a catena ramificata: preservano l’energia cellulare e supportano la sintesi delle proteine. Aumentano la resistenza durante i vari esercizi.
  • Taurina: aiuta a combattere lo stress ossidativo durante i vari esercizi.
  • Arginina: rende più facile la circolazione del sangue visto che espande il volume di vene e arterie.
integratori pre - workout
integratori pre – workout – donna.nanopress.it

Ma attenzione, se sei solito prendere integratori alimentari fai attenzione a questo che è stato segnalato dal Ministero della Salute. Si tratta del pre-workout Pwo-Max di Prime Nutrition. In particolare si tratta dell’integratore al gusto kiwi e fragole, al cui interno è stato trovato il principio attivo stimolante 1-3 dimetilbutilammina (DMBA). 

Il lotto da evitare assolutamente è con il numero 04810952 e con scadenza al 29/02/2024. Questa sostanza è vietata negli integratori e a spiegarlo è stato il fattoalimentare.it. La DMBA può portare a gravi ripercussioni sulla salute e anche se quel lotto nello specifico non è rivenduto in Italia si può sempre beccarlo online.

Se si vuole evitare gli integratori alimentari si può pensare ad una dieta specifica

Ogni macro nutriente infatti ricopre un determinato ruolo e se associato a determinati allenamenti possono beneficiare. Ecco alcuni abbinamenti:

  • Carboidrati: questi sono fonte di energia grazie al glucosio che è utilizzato dai muscoli. È buono quindi mangiarli prima di un allenamento di alta intensità ma di breve durata. Questo poiché le scorte di glicogeno sono limitate e quando finiscono diminuiscono anche la forza e l’intensità.
  • Proteine: aiutano a migliore le prestazioni atletiche poiché il consumo di proteine prima dell’allenamento va ad aumentare la sintesi proteica. I benefici sono diversi: aumento di massa muscolare, rapido recupero muscolare, maggiore forza, aumento di massa magra.
  • Grassi: sono da assumere quando si deve fare un’attività di bassa o moderata intensità.
alimentazione corretta pre - workout
alimentazione corretta pre – workout – donna.nanopress.it

Uno dei temi importanti del pre – workout è la tempista dei pasti prima dell’allenamento. Per ottenere risultati è consigliato dagli esperti consumare un piatto che contenga carboidrati, proteine e grassi. Questo due o tre ore prima di iniziare ad allenarsi.

Se non si ha tempo di mangiare così tanto tempo prima è consigliato invece di consumare piatti senza grassi che contengano solo proteine e carboidrati. Altrimenti si può sempre ricorrere all’utilizzo degli integratori alimentari, scegliendo quello che più fa al proprio caso.