Come scegliere lo shampoo giusto per i propri capelli

da , il

    Come scegliere lo shampoo giusto per i propri capelli

    Arma di bellezza indispensabile per uomini e donne, i capelli richiedono anche molte cure per evitare l’opacità, l’aumento delle doppie punte e molto altro ancora. Ecco perché è necessario individuare in primo luogo lo shampoo giusto per i propri capelli.

    Nella scelta dello shampoo il prezzo e il marchio sono di certo elementi di secondo piano rispetto alle esigenze legate al tipo di capelli e alle eventuali problematiche che presentano. Piuttosto occorre prestare attenzione alle sostanze che compongono lo shampoo prima di utilizzarlo. Ecco dunque per indecise e scettiche una carrellata degli shampoo specifici per differenti esigenze della chioma:

    - Antigiallo: utile per illuminare i capelli bianchi o grigi;

    - Uso frequente: molto delicato e ricco di vitamine, perfetto anche per lavaggi quotidiani.

    - 2 in 1: ideale per risparmiare tempo poiché coniuga l’azione pulente e detergente a quella ammorbidente del balsamo;

    - Doposole: indicato dopo l’esposizione solare, idrata la cute e i capelli, eliminando la salsedine, il cloro e altre impurità;

    - Per capelli tinti e trattati: delicato ma anche rinforzante, nutre le fibre senza intaccare il colore dei capelli;

    - Riflessante: deterge la cute e l’arricchisce di riflessi grazie all’azione di particolari estratti vegetali;

    - Per problemi specifici: indicato per risolvere specifici problemi come i capelli secchi, grassi o con forfora;

    - Per i diversi tipi di chiome: utili per esaltare e migliorare i capelli lunghi, corti, ricci, lisci o crespi;

    - Per allungare: appositamente creato per accelerare la crescita dei capelli.

    Una nutrita schiera di prodotti a disposizione di tutti i tipi di capelli e alternabili tra un lavaggio e l’altro in base alle problematiche e ai bisogni del momento.