Tatuaggi vaginali, il nuovo trend tattoo che fa discutere

Sono sempre più diffusi i tatuaggi su parti intime femminili, specialmente tra le più giovani. Ma i tatuaggi pensati per le parti intime delle donne fanno male? Comportano qualche rischio? Ecco tutto quello che c’è da sapere sul tattoo all’inguine femminile.

da , il

    Tatuaggi vaginali, il nuovo trend tattoo che fa discutere

    I tatuaggi vaginali sono l’ultima frontiera del mondo dei tatuaggi pensata per chi ama osare. Sono sempre di più, infatti, le donne che richiedono ai tatuatori tatuaggi sulle parti intime, per decorare con un tattoo anche quest’area così delicata o semplicemente per sfoggiare un tatuaggio destinato a pochi. Sono ancora tante, però, le perplessità in merito ai tatuaggi femminili all’inguine : scopriamo insieme come comportarsi per non correre rischi e quali sono le idee più in voga.

    Dopo i tatuaggi sotto braccio è un’altra area molto nascosta del corpo femminile a diventare una tela bianca su cui disegnare.

    Parliamo del pube e dell’inguine.

    Tatuaggi alle parti intime femminili, le idee di tendenza

    Difficile identificare dei veri e propri trend per una tipologia di tattoo così particolare e, soprattutto, personale.

    Prima di tutto è bene sottolineare che ovviamente i tatuaggi non vengono realizzati sulla vagina – sarebbe impensabile per la sua conformazione anatomica e rischioso per la salute – ma che si tratta sostanzialmente di tatuaggi all’inguine per le donne che spesso si snodano lungo i fianchi o le cosce, culminando nella zona del pube.

    C’è chi si diletta con forme geometriche e disegni astratti e chi, invece, preferisce dedicare il proprio tattoo intimo a qualcuno di speciale, realizzando tatuaggi con nomi intrecciati o iniziali.

    Il più delle volte, però, si tratta di tatuaggi piccoli femminili e molto delicati.

    Sono poche, infatti, le donne che si sbizzarriscono con tattoos grandi che ricoprono l’intera area.

    Healed cover-up from year ago #odomt #coverup #coveruptattoo #intimetattoo #phoenixtattoo

    A post shared by OdomT (@odomt_tattoo) on

    Tatuaggio al pube, provoca dolore?

    Did this heart shaped diamond and filigree on the pubic area. She Didn't flinch once!

    A post shared by David Sheldon (@davidsheldontattooer) on

    La domanda più frequente è: ma il tatuaggio all’inguine fa male?

    Si tratta indubbiamente di una parte del corpo molto delicata, ma non esistono particolari controindicazioni legate alla realizzazione di questo genere di tattoo.

    Piuttosto, è bene tenere conto di alcuni preziosi accorgimenti prima di tatuarsi e dopo aver fatto il tatuaggio.

    Innanzitutto l’area va completamente depilata e non con il rasoio, bensì con la ceretta da eseguire qualche giorno prima.

    La guarigione del tatuaggio vaginale ha un tempo lungo rispetto a quello dei normali tatuaggi.

    Consigliamo di indossare sempre della biancheria bianca in cotone per non irritare la pelle e di seguire tutti gli accorgimenti comunemente noti tra le tattoos addicted.