5 modi per scoprire se sei Cenerentola

Sei buona, remissiva, dolce, premurosa? Potresti soffrire della sindrome di Cenerentola. Ecco 5 modi per scoprire se effettivamente sei Cenerentola in amore.

da , il

    5 modi per scoprire se sei Cenerentola. Buona, remissiva, paziente, dolce, ingenua, sognatrice, se ti riconosci in questi aggettivi potresti correre il rischio di essere una moderna Cenerentola. Parliamo di rischio perché assomigliare alla celebre eroina non è certo un complimento, perlomeno al giorno d’oggi. Chi di noi sarebbe disposta a una vita di frustrazioni e sottomissione pur di incontrare il Principe Azzurro? Chi di noi crede ancora che spetti agli uomini il compito di sottrarci alle ingiustizie del mondo? Tu ci credi?

    Credi (troppo) nel Principe Azzurro

    Una cosa è crederci, un’altra convincersi che il Principe Azzurro arriverà per sottrarci a una vita di frustrazioni. Ecco, questo è impossibile, perché se non siamo felici, difficilmente attrarremo nella nostra esistenza una persona positiva, quale dovrebbe essere il beneamato Principino.

    Sei infelice

    Ebbene, l’anima gemella non possiede la bacchetta magica e il suo arrivo, caso mai si materializzasse, non comporterebbe di certo la fine di ogni dolore. Spetta a noi raggiungere uno stato di serenità, condizione che aumenta le probabilità del fatidico incontro e migliora la relazione con un Principe già consolidato.

    Sei materialista senza saperlo

    Credi fermamente nel potere dell’amore sincero ma per qualche oscura ragione sei irresistibilmente attratta dal classico buon partito. Se Principe dev’essere, meglio ricco e di buona famiglia. Altrimenti che Principe sarebbe???

    Non ti stimi abbastanza

    Nascere ai tempi di Cenerentola significava fare i conti con un contesto patriarcale e maschilista, finire con l’autostima sotto i piedi era una consuetudine. Tutt’altra storia al giorno d’oggi, le alternative fai da te al Principe Azzurro sono molteplici. Sfruttale!

    Sei (troppo) ingenua

    Una cosa è essere ingenui, un’altra esserlo in modo sconsiderato, soprattutto se si sono fatte molte esperienze. Imparare dagli errori del passato è un metodo infallibile per non cadere nelle stesse trappole, perché non approfittarne?