Come affrontare i litigi di coppia

da , il

    Come affrontare i litigi di coppia

    Litigare nella coppia, oltre che comune, è anche abbastanza normale, l’importante è sapere gestire i conflitti per evitare che la situazione degeneri e un banale litigio si trasformi in una guerra senza esclusione di colpi.

    Inoltre, litigare per la coppia può diventare un’importante momento di confronto e di crescita, ma come affrontare i litigi di coppia affinché risultino realmente costruttivi? Eliana Monti, dell’omonimo club per single ha stilato una serie di preziosi consigli che vi riportiamo qui di seguito.

    1. Cercare di comprendere le ragioni dell’altro, evitando di fare prevalere a tutti i costi il proprio punto di vista. La comprensione parte dall’ascolto. Se lo si fa fino in fondo si potrebbe arrivare a rivalutare la propria posizione alla luce delle ragioni altrui.

    2. Cercare il compromesso. Arroccarsi testardamente sulle proprie convinzioni non serve a nulla se non a far sorgere nuovamente una discussione alla prima occasione utile.

    3. Non coinvolgere altre persone esterne al litigio. In questa maniera si rischia di trasformare un banale diverbio in una lotta selvaggia.

    4. Accettare che alla fine della lite si possa rimanere ognuno della propria idea. Un litigio non serve a convincere l’altro a cambiare opinione, ma semplicemente a fargli capire che noi la pensiamo diversamente.

    5. Il litigio non va evitato per evitare che si covino dei risentimenti inespressi, le divergenze al contrario fanno parte di una normale vita di coppia.

    Lo staff di Eliana Monti, ricorda che se litigare per la coppia rappresenta, comunque, un momento di stress e di mancanza di serenità, costituisce pur sempre un ottimo pretesto per fare la pace.