Come comportarsi se non c’è più desiderio per il partner

da , il

    Come comportarsi se non c’è più desiderio per il partner

    Come comportarsi se non c’è più desiderio per il partner? Se un tempo erano soprattutto le donne a soffrire del cosiddetto calo del desiderio, oggigiorno gli uomini non sono da meno. La causa va ricercata nelle nuove dinamiche di coppia, che hanno scardinato i vecchi ruoli. A cambiare negli ultimi anni è stato soprattutto il femminile, le donne hanno acquisito progressivamente forza e sicurezza in se stesse, qualità che hanno messo in crisi le certezze del “sesso forte”. Come comportarsi quindi se l’amore non è più supportato dal desiderio?

    Comprendere le origini del problema

    La scusa del mal di testa è un classico ma se un tempo era prerogativa femminile, oggigiorno a ricorrervi sempre più spesso sono gli uomini. E non capita solo alle coppie datate, quelle nate da poco corrono lo stesso rischio. Un problema legato innanzitutto al mutamento del femminile, sempre meno dipendente dal maschio, che si è sentito conseguentemente spodestato dal ruolo di dominatore. Una perdita che si riversa in modo inconscio sul desiderio, indipendentemente da quanto recente sia il rapporto.

    Spezzare la quotidianità

    Al di là di queste considerazioni generali, capita spesso che il desiderio venga meno con il passare del tempo, quando la quotidianità prende il sopravvento. Ecco perché è importante sapersi reinventare, spezzare la routine e imparare a riaccendere la passione con gesti inaspettati. Piccole attenzioni o provocazioni che possono smuovere le acque mettendo un po’ di pepe al rapporto. Si tratta davvero di sciocchezze, un regalo romantico, una cenetta improvvisata, un complimento sussurrato.

    Dormire nudi

    Ebbene sì, secondo fior fiore di esperti dormire nudi favorirebbe il desiderio reciproco migliorando di conseguenza l’intesa di coppia. Un metodo che non richiede grossi investimenti di tempo né di fatica ma che può rivelarsi utile e soprattutto piacevole fin dai primi giorni. Senza contare i benefici sulla salute, la nudità sotto le lenzuola favorirebbe il mantenimento della temperatura ideale, la respirazione della pelle e ovviamente il desiderio sessuale. Provare per credere!