Come fare durare un amore estivo

da , il

    Come fare durare un amore estivo

    Sole, mare, voglia di divertirsi a volte costituiscono il mix ideale per la nascita degli amori estivi. Ma quando la vacanza volge al termine, quasi inevitabilmente, anche gli amori estivi sono destinati a finire.

    Quasi rassegnate ad un copione, che tristemente si ripete identico in qualsiasi epoca storica, talvolta non prendiamo nemmeno in considerazione l’ipotesi che certi amori estivi possano non essere spazzati via al primo soffio di vento autunnale. Per noi lo ha fatto il club per single di Eliana Monti che ci fornisce una serie di indicazioni su come fare durare un amore estivo.

    1. La prima cosa da fare è sondare le intenzioni dell’altro. Se lui ha messo le cose in chiaro fin dall’inizio, dicendo di non volersi impegnare più di tanto, è inutile insistere, meglio sparire e aspettare che sia lui a farsi vivo qualora dovesse avere un ripensamento.

    2. La seconda cosa da fare è studiare la maniera di rivedersi. Certo, se lui è cubano e noi stiamo a Milano la faccenda diventa complicata, ma per distanze accettabili si può pensare di alternare i viaggi oppure incontrarsi a metà strada o ancora nel luogo che ci ha visti innamorare.

    3. Una cosa fondamentale è quella di mantenere i contatti attraverso qualsiasi mezzo: sms, chat, social network e naturalmente telefonate, affinché l’altro non si convinca che improvvisamente, per il solo fatto che non ci si vede più, siamo sparite dalla sua vita.

    4. Tenere a freno la gelosia. A maggior ragione perché la vostra storia è nata in un contesto di relax e spensieratezza e paranoie e scenate inevitabilmente rovinerebbero quello che avete costruito fino a quel momento. Ricordatevi che anche si tratta di un amore nato in vacanza, se è autentico, troverà il modo di sopravvivere a qualsiasi prova.

    Foto di ChrisGoldNY