Comunicazione verbale: utilizzare lo stesso linguaggio rende più forte un rapporto

da , il

    Comunicazione verbale: utilizzare lo stesso linguaggio rende più forte un rapporto

    Le parole sono realmente le chiavi dei nostri cuori e la comunicazione verbale è un dono magnifico che ci ha fatto la natura. Se prima questo era solo un modo di dire, ora la scienza lo ha anche reso ufficiale, visto che un nuovo studio ha suggerito che una determinante fondamentale della compatibilità in amore è rappresentata dalla ricerca di qualcuno che parli esattamente come noi. Avere lo stesso modo di esprimersi, di utilizzare pronomi personali, articoli, preposizioni e avverbi crea la chimica necessaria per accendere la scintilla dell’amore tra due persone. In effetti è stato riscontrato che la probabilità che una frequentazione continui è quattro volte maggiore tra coloro che presentano un’affinità linguistica.

    Il linguaggio serve anche a predire per quanto tempo una coppia potrà restare insieme. I ricercatori hanno scoperto che le persone che si mandano e-mail o messaggi di testo utilizzando simili tipologie di linguaggio hanno il 50 percento di probabilità in più di instaurare e portare avanti un rapporto di coppia duraturo rispetto a chi invece presenta delle differenze sostanziali sotto questo punto di vista.

    Una buona comunicazione è proprio questo, essere il più simili possibili nell’uso delle parole, poiché ciò comporta una migliore comprensione, un dialogo più fluido e quasi privo di fraintendimenti, oltre ad una maggiore attenzione nei confronti del proprio interlocutore: insomma si possono evitare molte litigate!

    Quando tra i due partner viene invece a mancare l’affinità linguistica, è di fatti molto difficile che la comunicazione possa evolversi ad un punto tale da mantenere e da migliorare il rapporto.