Cos’è la demisessualità, l’orientamento sentimentale

Sentiamo spesso parlare di orientamento sessuale, meno di orientamento sentimentale. Ne è un esempio la demisessualità, che riguarda le persone che non provano attrazione fisica per il partner finché non si sentono abbastanza coinvolte dal punto di vista emotivo. Si tratta di un orientamento ancora poco conosciuto in cui tuttavia sempre più persone si riconoscono. Scopriamo cos'è nello specifico.

da , il

    Cos’è la demisessualità, l’orientamento sentimentale

    Cos’è la demisessualità? Più che di orientamento sessuale, dovremmo parlare di orientamento sentimentale. Difatti la demisessualità riguarda le persone, uomini e donne, che prima di provare attrazione fisica per un partner hanno bisogno di sentirsi coinvolte emotivamente. La persona che si riconosce in questo tipo di orientamento, spesso non ha desiderio sessuale nei confronti di chi frequenta, perlomeno finché non subentrano l’affetto o l’amore. Cerchiamo di scoprire meglio cos’è questo orientamento sentimentale.

    Cosa significa demisessualità

    La demisessualità, stando al sito ufficiale dedicato a questo orientamento sentimentale, viene descritta come “un orientamento sessuale in cui una persona sente attrazione fisica verso gli altri solo quando c’è un legame affettivo“.

    Come premesso, è caratteristica di chi tende a non provare desiderio fisico nei confronti di un partner finché non inizia a sentirsi coinvolto emotivamente. Il demisessuale necessita infatti di conoscere l’altra persona in modo più approfondito e di frequentarla per un po’ prima di passare al rapporto sessuale.

    Questo orientamento non dipende da motivi religiosi o credenze particolari ma è una propensione naturale.

    Non è un orientamento sessuale

    Trattandosi di un orientamento riconosciuto recentemente, ci sono ancora dei dibattiti in corso sulla sua natura. In molti infatti parlano di orientamento sessuale, tuttavia la demisessualità non ha a che vedere con il sesso del partner ed è quindi più plausibile definirla “orientamento sentimentale“.

    I demisessuali sentono il bisogno di un coinvolgimento emotivo prima di approfondire fisicamente la relazione con il partner, il cui sesso sarà femminile o maschile in base alle preferenze della persona demisessuale.

    Demisessuale e asessuale

    Quali sono le differenze tra demisessuale e asessuale? Si definisce asessuale chi non prova alcun desiderio erotico nei confronti del partner e riesce a stringere relazioni sentimentali senza alcun bisogno di fare l’amore. Gli asessuali sono totalmente disinteressati al sesso, invece, i demisessuali non sono privi di desiderio sessuale, ma solitamente in loro il coinvolgimento erotico subentra quando il legame affettivo è già consolidato.