Fare l’amore è meglio di fumare: lo spot della tv svizzera [VIDEO]

da , il

    Fare l’amore è meglio di fumare. Indubbiamente su questa affermazione siamo tutti d’accordo, ma cosa succede se tale concetto viene utilizzato in uno spot che fa parte di una campagna di sensibilizzazione antifumo?

    Si scatenano un mare di polemiche. La cosa bizzarra è che non succede in Italia, dove la cosa, ahimè, non ci sorprenderebbe affatto, ma nella progressista Svizzera, dove l’Ufficio federale della sanità pubblica svizzera per scoraggiare nei giovani l’uso di sigarette ha scelto di puntare tutto su uno spot che ha al centro la sessualità.

    Lo spot in questione, mostra in poco più di 30 secondi, due ragazzi innamorati che si abbandonano alla passione. Alla fine, lui fa un gesto assai consueto, allunga la mano sul comodino per afferrare un pacchetto di sigarette sotto lo sguardo dubbioso di lei. Ma come per magia dal pacchetto, invece delle sigarette, escono dei preservativi e i ragazzi tornano a sorridere.

    Nella versione dello spot che va in onda nella Svizzera italiana una voce fuori campo recita: L’amore è uno sballo. SmokeFree. Nessuna sigaretta è migliore. La versione francese, invece, proclama Senza sigarette, c’è il mondo nell’aria. SmokeFree. Prendetevi un pacchetto di libertà.

    L’idea di usare immagini a sfondo sessuale per attirare l’attenzione dei più giovani è stata additata come ‘cosa assai obsoleta’ da molti osservatori-avversatori dello spot, invece noi riteniamo che parlare ai giovani col loro linguaggio, mettendoli cioè di fronte ad una scena da loro potenzialmente vivibile come fa questa pubblicità, possa – meglio di altre strategie comunicative – arrivare dritta all’obiettivo e poi basta gridare allo scandalo di fronte a due adolescenti che fanno l’amore!