Fare l’amore, i rumori che ricordano i momenti più bollenti

da , il

    Fare l’amore, i rumori che ricordano i momenti più bollenti

    E’ difficile fare sesso in silenzio, possibile, ma davvero molto improbabile, c’è chi urla, chi ringhia, chi parla, tanto che a volte alcuni rumori ci ricordano l’atto sessuale, rumori assolutamente lontani dai nostri pensieri, e spesso l’associazione fa ridere, se non addirittura arrossire. Ma quali sono i rumori che ci ricordano il sesso? Il sito Emandlo ne fa addirittura una classifica di gradimento, partendo dai tipici grugniti del palestrato, fino a chi sta spostando mobili pesanti. Attenzione quindi se credete di assistere a un amplesso vostro malgrado… probabilmente è solo il rumore che vi stuzzica la memoria.

    Al primo posto dei rumori che ricordano una notte di sesso troviamo come già citato il sollevamento pesi, quando il povero palestrato proprio non ce la fa e i suoi muscoli implorano pietà. A tutte le ore del giorno si sente un “huuuurrrggg” seguito dallo sbattere di un peso di metallo contro il pavimento. Huuuurrrggg …. Slam huuuurrrggg … …. Slam!

    Al secondo posto le sedie a dondolo delle nonne, poverine, il tipico rumore stridulo creek-creek-creek assomiglia al cigolio del letto, a seguire il cibo delizioso, i commenti che seguono una portata deliziosa ricordano Henry ti presento Sally, magari senza arrivare a fingere l’orgasmo.

    Ora andiamo su un terreno dove la fantasia aiuta e non poco, perchè se i rumori precedenti potrebbero trarre in inganno in quanto fanno supporre un’azione, il rumore del trampolino durante il salto mi sembra davvero esagerato, a meno che non vi piaccia farlo scomodo, o strano. Anche confondere la palla da basket che rimbalza per un amplesso mi sembra decisamente fuori luogo, bong bong bong, non so voi ma a me non è mai capitato di produrre un suono simile.

    Alla fine della classifica appaiono addirittura uno studioso assorto nei suoi pensieri, hmmm … huhh … hmmm … seguito dalla chiusura di un libro paragonato a una sculacciata. E infine uomini impegnati nello spostamento di un qualcosa di pesante, come i mobili,erggg-ahhh-errgg-ssss-grugniti che dovrebbero ricordare il momento dell’orgasmo. Davvero molto interessante e decisamente insolito, davvero. Che ne pensate?