Fare l’amore in macchina piace a 8 italiani su 10

da , il

    Fare l’amore in macchina piace a 8 italiani su 10

    Fare l’amore in macchina piace a 8 italiani su 10. E’ quanto emerso dai dati del Centro studi e documentazione Direct Line, che ha condotto un’indagine sull’argomento. Fare l’amore in macchina incontra il parere favorevole del 93% degli uomini e del 67% delle donne.

    Solo il 20% degli intervistati si è detto ‘non più giovane per questo genere di acrobazie‘, mentre sopravvive un 13% di coloro che alla scomodità dei sedili preferisce il rassicurante comfort delle lenzuola.

    E’ ormai risaputo che l’automobile per gli italiani – commenta Barbara Panzeri, direttore marketing Direct Line – non è più solamente un mezzo di trasporto: il rapporto con la propria auto è infatti spesso legato a momenti significativi della vita privata, sia come passeggeri che come guidatori‘.

    L’indagine mette in luce tanti aspetti curiosi, ad esempio che la scelta degli spazi disponibili per fare l’amore in macchina cambia in base all’età e alla provenienza geografica: chi ha meno di 25 anni preferisce i sedili posteriori (42%), mentre tra i 35 e i 45 si apprezzano maggiormente i sedili anteriori. Non manca un 13% di età compresa tra i 25 e i 35 che palesa una netta preferenza per il cofano, condizioni meteo permettendo, ovviamente! A prescindere dall’età il 41% dei cagliaritani preferisce i sedili anteriori contro il 30% dei milanesi e il 28% dei torinesi che optano in tutti i casi per il sedile posteriore.

    Ma c’è chi fare l’amore in macchina proprio lo snobba, i palermitani ad esempio, che preferiscono di gran lunga il tradizionale letto di casa, o i bolognesi che nel 29% dei casi hanno dichiarato che fare l’amore in macchina è decisamente una cosa da ragazzini.