GF11: le donne non credono più nell’amore eterno?

da , il

    GF11: le donne non credono più nell’amore eterno?

    E’ ancora il Grande Fratello a darci lo spunto per riflettere sull’amore e sul modo in cui uomini e donne lo intendono: già perché nella casa non si litiga o si seduce solamente ma si parla anche e l’amore e il sesso sono gli argomenti più gettonati nella casa. Questa volta ad addentrarsi nella discussione sono Pietro e Guendalina: i due si confrontano sull’importanza del sentimento e di tutte le sfumature dell’amore. Emerge immediatamente che i due hanno pareri differenti: lei, reduce da un’esperienza sentimentale dolorosa, confessa di non credere nell’amore eterno.

    La gieffina mamma Guendalina racconta anche la storia con l’uomo che le ha dato una figlia: parla di gelosia ossessiva e di un sentimento che lei definisce ‘malato’. Secondo la ragazza quando la passione svanisce l’amore viene meno e quindi tutte le storie hanno una scadenza. Le donne sono pessimiste o sono le esperienze negative che segnano la visione dell’amore? Dalla parte degli uomini invece il parere è completamente diverso: Pietro crede nell’amore eterno e pensa che l’affetto e la condivisione che subentrano alla passione non siano meno importanti o intensi. L’amore non si misura sul numero di volte in cui si fa l’amore: secondo l’inquilino della casa di Cinecittà amarsi vuol dire anche creare una famiglia, sopportare i reciproci difetti etc. Secondo il suo parere quindi l’amore non svanisce ma semplicemente cambia negli anni. Solo in questo modo l’amore dura per tutta la vita. Con chi vi trovate d’accordo: esistono amori malati o semplicemente in questi casi non si tratta di amore? E’ possibile che le donne siano più sfiduciate degli uomini sull’amore?